Pochi conoscono l’efficace trucchetto per far tornare rosse le foglie della splendida stella di Natale per le feste

L’avvicinarsi dell’inverno non può che portarci al pensiero felice del Natale. Ogni anno l’aspettiamo con trepidazione. Al di là dell’età, sembra farci tornare tutti bambini.

Sicuramente è una festa speciale e in quanto tale vi sono dei simboli indubbiamente irrinunciabili.

Dal punto di vista floreale, oltre all’albero addobbato sicuramente la pianta iconica è lei, la stella di Natale col suo rosso intenso. Spesso però vi si deve rinunciare perché pochi conoscono l’efficace trucchetto per far tornare rosse le foglie della splendida stella di Natale per le feste.

Le brattee

L’euphorbia pulcherrima, più nota come stella di Natale, è una vera e propria star di quei giorni festivi, sicuramente immancabile in casa.

Seppur consueta non smette mai di stupire con la sua bellezza estremamente particolare.

Il suo rosso vivido è davvero spettacolare. Spesso si tende a pensare che appartenga ai fiori, in realtà non è così.

A essere rosse infatti sono le sue brattee, cioè delle foglie modificate. I suoi fiori invece, detti ciazi, sono quelli piccoli e gialli che vi si collocano all’interno.

Molto spesso con un po’ di impegno e impiego del nostro pollice verde, riusciamo a mantenerla intatta anche dopo il periodo natalizio.

Purtroppo però nella maggior parte dei casi dopo l’inverno le brattee rosse spariscono e rimane solo il verde fogliame. Perdendo così quella tipica caratteristica che vorremo sfoggiare al Natale successivo.

Pochi conoscono l’efficace trucchetto per far tornare rosse le foglie della splendida stella di Natale per le feste

Se vogliamo una stella di Natale bella rossa però in realtà non vi è bisogno di acquistarne un’altra, basterà conoscerla meglio e agire di conseguenza.

È una pianta brevidiurna. Ciò significa che per fiorire e avere nuovamente le brattee, ha bisogno di molte ore di buio. Proprio per questo le ha d’inverno, grazie alle giornate più corte e alla minore quantità di luce.

Per riavere quindi le bellissime foglie rosse nella nostra vecchia pianta dobbiamo applicare un piccolo trucchetto che ci porterebbe a un sicuro risultato.

Dalle 17 alle 7 dovremmo tenerla nel buio più totale. Per farlo possiamo porla in casa in una stanza senza alcuna illuminazione, neppure artificiale. O ancora coprirla con appositi teli ma praticandovi dei fori per farla respirare e prevenire queste temibili malattie che in autunno devastano orto e giardino. Ovviamente lontana da fonti di calore, ma tenuta a una temperatura che non scenda al di sotto dei 16 gradi.

Per il resto della giornata avrà invece bisogno della luce, ma non diretta. Innaffiamola il necessario senza esagerare.

Questi accorgimenti sono da prendere in ottobre. Infatti procedendo in questo modo per un mese e mezzo circa probabilmente potremo riavere il bel rosso tanto agognato a Natale.

Approfondimento

Come mettere al riparo le piante sul balcone da freddo e intemperie ormai vicini

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te