Pochi conoscono il trucchetto semplice e geniale per gustare al meglio noci e altra frutta secca 

L’autunno è la stagione perfetta per fare scorpacciata di frutta secca. Noci, nocciole e mandorle sono alimenti che apportano numerosi benefici all’organismo. Sebbene possano risultare abbastanza calorici, abbinati a un piano alimentare adeguato non dovrebbero condizionare il nostro peso.

Dunque, perché non concedersi qualche spuntino sano e nutriente a base di noci, mandorle o nocciole? Già di per sé questi alimenti forniscono una marea di benefici, ma esiste un furbo trucco per aumentare le loro proprietà nutritive.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

È un metodo totalmente naturale che possiamo benissimo attuare da casa, in poche e semplici mosse. Scopriamolo qui di seguito e vediamo come applicarlo.

Pochi conoscono il trucchetto semplice e geniale per gustare al meglio noci e altra frutta secca

Lo stratagemma sorprendente che andremo ad attuare in cucina consiste nell’”attivazione” della frutta. Ma cosa significa di preciso?

Il procedimento è davvero semplice e intuitivo. Innanzitutto, dovremo preparare una bacinella d’acqua. Fatto questo vi aggiungiamo del sale. Il quantitativo esatto dovrebbe variare in base al frutto che vogliamo trattare. Di solito bastano 1 o 2 cucchiaini per bacinella.

Una volta che abbiamo sciolto il sale, potremo immergere la frutta che desideriamo mangiare. Il tempo in cui la lasceremo in ammollo può variare. Di solito ci vogliono almeno 7 ore.

Finita la salamoia, si scola la frutta secca e la si sciacqua bene. Come ultima operazione non ci resterà che asciugarla in forno alla temperatura più bassa o con apposito essiccatore.

I benefici di questa semplice operazione

A cosa serve questo procedimento che abbiamo appena terminato? Semplice, a potenziare l’effetto benefico della frutta secca per il nostro organismo. Infatti, in questo modo avremo dato origine al processo di germinazione.

In sintesi, mentre il contenuto di fibre e amido diminuisce, dovrebbe aumentare la disponibilità di proteine e vitamine. Il tutto, oltre che avere un effetto positivo su di noi, dovrebbe rendere la frutta più digeribile.

Pochi conoscono il trucchetto semplice e geniale per gustare al meglio noci e altra frutta secca. Non ci resta che provare per verificare.

Quanta frutta secca mangiare al giorno

Tutta la frutta secca è una fonte importante di minerali, grassi vegetali e antiossidanti. I risvolti benefici sull’organismo sono noti da tempo, in ogni caso gli esperti consigliano di non esagerare con le dosi giornaliere.

Sebbene all’interno di una dieta fatta con criterio la si possa tollerare, ricordiamo che apporta un quantitativo non indifferente di calorie. Per questo la dose massima quotidiana non dovrebbe superare i 15 grammi.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te