Per sbalordire gli ospiti non servono lasagne e cannelloni ma questo primo piatto cremoso meglio del risotto

Finalmente si torna a respirare un clima di normalità e possiamo tornare a passare il tempo con i nostri amici e parenti. E quale modo migliore di celebrare la compagnia delle persone care se non davanti ad un piatto gustoso? Nel corso del tempo abbiamo cercato di fornire soluzioni per tutti i gusti e per tutti i livelli di esperienza ai fornelli. Qualche tempo fa, ad esempio, avevamo parlato di come fare una pasta per lasciare a bocca aperta gli invitati senza sporcare nemmeno una padella.

Infatti spesso tentiamo di fare colpo sui nostri ospiti attraverso i classici piatti della domenica come le lasagne o i cannelloni che a volte risultano pesanti e impegnativi.

Oggi invece forniremo una ricetta semplice ma di grande effetto ed eleganza perfetta per sbalordire gli ospiti.

Ingredienti e preparazione

Protagonisti della nostra ricetta saranno gli asparagi che impreziosiremo grazie a note croccanti e un irresistibile sapore di mare. Quello che ci serve per la nostra pasta è:

  • asparagi;
  • linguine;
  • gamberi freschi;
  • mandorle;
  • scorza di limone;
  • scalogno.

Partiamo dalla preparazione degli asparagi che dovranno essere mondati con un pelapatate eliminando gli strati più esterni del gambo. Questo servirà ad eliminare le parti più fibrose dell’asparago e renderlo più gradevole. Fatto questo tagliamo gli asparagi a rondelle fino ad arrivare alle punte che dovranno essere lasciate intere. Tagliati gli asparagi affettiamo finemente dello scalogno e mettiamolo a soffriggere dolcemente in padella con del burro. Quando lo scalogno perderà consistenza possiamo aggiungere in padella i gambi degli asparagi e saltarli con del sale.

Quando gli asparagi saranno cotti li inseriremo in un contenitore per frullarli e ridurli in crema.

Per sbalordire gli ospiti non servono lasagne e cannelloni ma questo primo piatto cremoso meglio del risotto

Una volta pronta la nostra crema di asparago passiamo alla pulizia dei gamberi che dovranno essere privati del carapace. Una volta puliti i gambi ricordiamoci di conservare gli scarti per realizzare un fumetto di pesce o una deliziosa bisque. Quando avremo pulito i gamberi, tagliamoli al coltello e condiamoli con olio e scorza di limone.

Possiamo finalmente buttare la pasta in acqua bollente e attendere che cuocia. Mentre attendiamo la cottura delle linguine, salteremo le punte degli asparagi in padella con poco burro, sale e pepe. Quando le linguine saranno cotte, condiamole con la salsa e formiamo un nido. Su questo adageremo il crudo di gamberi profumato al limone e delle mandorle tostate in padella.

Lettura consigliata

Molti cucinano il radicchio in padella per contorni o con il risotto ma pochi conoscono questa fenomenale pasta

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te