Per rafforzare il nostro sistema immunitario potrebbe essere utile questo frutto antiossidante ricco di vitamina C

L’estate è oramai agli sgoccioli ed il caldo torrido, che ha caratterizzato gli scorsi mesi, sta per lasciare spazio a giornate sempre più fredde.

Proprio questo passaggio tra l’estate e l’autunno è spesso accompagnato da sbalzi di temperatura che possono influire negativamente sul nostro organismo.

Per questa ragione è fondamentale, per salvaguardare la nostra salute, iniziare a rafforzare le difese immunitarie già da ora.

Per rafforzare il nostro sistema immunitario potrebbe essere utile questo frutto antiossidante ricco di vitamina C

In particolare, durante questo periodo dell’anno è importante adottare qualche strategia per aumentare le nostre difese immunitarie, facendo anche particolare attenzione all’alimentazione.

Proprio in riferimento ad essa, questo frutto originario della Siria, che pochissimi conoscono, è un potente antiossidante.

Si tratta delle giuggiole, conosciute anche come datteri cinesi, caratterizzate da un colore verde e da un sapore che ricorda quello della mela.

In questo periodo, tra settembre e ottobre, maturano e diventano di colore rosso scuro, mentre il loro gusto diventa più simile a quello del dattero.

Questo frutto è ricco di nutrienti essenziali per il benessere generale dell’organismo, anche le loro fibre sono ottime alleate per la nostra salute intestinale.

È ideale da consumare durante questa stagione perché ricco di vitamina C, contenendone 69mg per 100g di prodotto.

La vitamina C è fondamentale in quanto mette l’organismo in condizione di difendersi dai raffreddori o da eventuali sintomi influenzali.

Non tutti sanno che le giuggiole in polvere essiccate vengono usate nella medicina cinese per alleviare i sintomi dell’ansia e dell’insonnia.

Utilizzandole sotto forma di infuso, otterremo infatti una bevanda che potrebbe avere effetti rilassanti e calmanti.

Questa contiene inoltre preziosi antiossidanti e può aiutare la nostra digestione.

Per chi è avanti con l’età, questo frutto potrebbe aiutare a rafforzare le ossa grazie al suo importante contenuto di calcio, circa 21 mg per 100 g di prodotto.

Bisogna inoltre sottolineare che le giuggiole, rispetto ad altri frutti sono piuttosto caloriche, infatti, contengono circa 79 calorie sempre per 100 g di frutto.

Per rafforzare il nostro sistema immunitario potrebbe essere utile questo frutto antiossidante ricco di vitamina C e poco conosciuto.

Come mangiare questo frutto

Le giuggiole al loro interno hanno un solo seme, come per esempio le olive e vanno mangiate fresche.

Nel momento in cui sono mature possono essere conservate a temperatura ambiente per circa settimana.

Altrimenti possiamo anche conservarle sotto spirito o in salamoia, quando noteremo che loro pelle sarà completamente raggrinzita.

Con questo gustoso frutto possiamo preparare deliziose confetture oppure degli sciroppi o anche dei biscotti.

Parlando di confetture, non tutti sanno che bastano solo questi 2 ingredienti per preparare una deliziosa marmellata di frutta fatta in casa.

Il brodo di giuggiole inoltre, oltre ad essere un modo di dire che indica l’essere fuori di sé dalla contentezza, è un liquore particolarmente apprezzato.

Approfondimento

Non tutti la comprano ma questa carne è ricca di proteine e antiossidanti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te