Per lavare il pavimento del balcone o terrazzo ed eliminare anche le macchie di calcare o ruggine servono questi semplici trucchetti

Sono finalmente arrivate le belle giornate di sole, quelle in cui non staremmo mai in casa. I più fortunati a breve partiranno per le vacanze e molti visiteranno le tante spiagge paradisiache che abbiamo in Italia.

Per alcuni, invece, le vacanze si faranno attendere ancora un po’. Molti, infatti, inizieranno ad abbronzarsi stendendosi sul proprio balcone, sul terranno o in giardino. Per questo, bisognerà rendere più belli e ospitali possibili gli spazi esterni delle nostre case, senza trascurarne l’igiene.

In particolare, una delle parti più difficili da pulire di ogni balcone o terrazzo che sia, è proprio il pavimento. Le piastrelle esterne, infatti, sono sempre molto difficili da lavare, perché spesso sono costituite di materiali porosi.

Questi, infatti, hanno lo svantaggio di assorbire le macchie, che poi noi noteremo sotto forma di aloni giallastri o neri. Per questi motivi, quindi, vediamo come pulire il pavimento in maniera perfetta.

Per lavare il pavimento del balcone o terrazzo ed eliminare anche le macchie di calcare o ruggine servono questi semplici trucchetti

Prima di procedere con qualsiasi tipo di pulizia, dovremo considerare attentamente il tipo di materiale che andremo a trattare.

Per pulire un pavimento in cotto, una delle soluzioni naturali più efficaci sarà mischiare acqua tiepida e aceto. Quest’ultimo, infatti, non è solo un prodotto igienizzante, ma è anche uno sgrassante, un anticalcare e pulisce in profondità.

Dopo aver eseguito la prima passata, dovremo sciacquare il pavimento con un panno in microfibra e dell’acqua.

Tutti gli altri pavimenti

Un altro materiale molto utilizzato per i pavimenti esterni è l’ardesia. Essendo un materiale delicato, però, dovremo fare molta attenzione a evitare prodotti troppo aggressivi, che potrebbero rovinarlo.

Evitiamo, ad esempio, anticalcare non specifici, perché potrebbero rendere opaca l’ardesia, o rovinarla, macchiandola.  Per pulirla con prodotti naturali, dovremo utilizzare una soluzione con acqua calda e un sapone neutro. Dopo aver lavato il pavimento, però, dovremo sciacquare il tutto subito con acqua, per evitare eventuali macchie.

Ecco come eliminare le macchie di ruggine

Per lavare il pavimento del balcone in gres, eliminando anche le macchie di ruggine, potremmo utilizzare il succo di limone.

Essendo un solvente acido, il limone riuscirà a sciogliere tutte le incrostazioni e le macchie causate dalla ruggine. Dovremo tenere in posa il succo di limone per almeno 30 minuti e risciacquare poi il tutto con acqua.

Potremo ripetere l’operazione più volte, finché non avremo ottenuto il risultato sperato. Ovviamente, dovremo evitare sfregamenti troppo violenti, per non rovinare il pavimento.

Per le parti del nostro balcone in marmo, invece, l’acqua ossigenata farà miracoli, ma dobbiamo saperla utilizzare nel modo giusto.

Lettura consigliata

Ecco 3 idee belle ma economiche per chiudere il balcone e proteggerci dagli sguardi indiscreti dei nostri vicini di casa

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te