Per favorire un’abbronzatura perfetta che dura a lungo e proteggere la pelle servirebbe questa vitamina più un ingrediente segreto

Per molti il mare non è più un miraggio lontano: ancora qualche settimana e potremo finalmente goderci la spiaggia e abbronzarci. Ma come proteggere la pelle e arrivare preparati? La risposta sta anche nell’alimentazione.

Frutta e verdura per una pelle dorata

Si sa che prendere il sole comporta dei rischi per la nostra pelle. È dunque fondamentale ricordarsi di non esporsi nelle ore più calde e di usare sempre una crema protettiva. Inoltre possiamo favorire l’abbronzatura anche grazie alla vitamina A. Come riportano gli esperti, questo nutriente è importante per gli occhi, le difese immunitarie e il buon funzionamento dei tessuti. Ma aiuterebbe anche a mantenere integra la nostra pelle. Anzi, potrebbe favorire l’abbronzatura e farla durare più a lungo. Allora dove la si trova?

Tra i cibi più ricchi di vitamina A ci sono frutta e ortaggi. Più precisamente, gli alimenti vegetali contengono i carotenoidi, che il nostro organismo è in grado di trasformare in vitamina A. Tra i frutti possiamo scegliere albicocche, melone arancione, cachi, nespole, mango, papaya o frutto della passione. Fra gli ortaggi, invece, sono da prediligere carote, patate dolci, zucca, sedano e molte verdure a foglia verde. Bisognerebbe, però, ricordarsi di aggiungere un ingrediente speciale.

Per favorire un’abbronzatura perfetta che dura a lungo e proteggere la pelle servirebbe questa vitamina più un ingrediente segreto

Se vogliamo preparare la pelle all’estate, mangiare alimenti ricchi di carotenoidi non basta. Bisogna infatti sapere che il nostro corpo necessita di lipidi per assorbire la vitamina A più facilmente. Ciò significa che frutta e verdura devono essere accompagnate dai grassi. Un’ottima idea è allora aggiungere un goccio di ingrediente segreto: l’olio extravergine d’oliva. Vediamo come.

Innanzitutto, se mangiamo le carote o altre verdure ricche di vitamina A, ricordiamoci di condirle con un filo d’olio. Ma c’è un modo più rinfrescante per fare il pieno di carotenoidi. Possiamo preparare un delizioso smoothie di frutta estiva e versarvi un goccio d’olio EVO. Non ci accorgeremo nemmeno del sapore dell’olio nel frullato, ma aiuteremo il nostro corpo ad assorbire i nutrienti utili. Dunque per favorire un’abbronzatura perfetta che dura nel tempo potremmo frullare assieme carota, melone e zenzero, oppure mango e albicocche o, ancora, papaya e mango. Le combinazioni sono infinite. Ma non scordiamoci di aggiungere l’olio. Infine, è bene conoscere un altro ingrediente inusuale per i frullati: preparando uno smoothie tropicale con aggiunta di coriandolo, potremmo sgonfiare la pancia.

Lettura consigliata

In estate pochi mangiano questi alimenti economici indicati contro glicemia alta e diabete, ma ecco 3 consigli per gustarli freddi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te