Per far crescere in maniera sana e rigogliosa i pomodori basta sciogliere in un bicchier d’acqua questo comune farmaco

Anche gli ultimi ritardatari stanno arrivando. Gli orti domestici sono ormai quasi al completo. Solo chi aspetta la Luna calante dal 16 maggio, per piantare, manca ancora all’appello. Peperoni, pomodori, melanzane e zucchine sono stati messi a dimora quasi ovunque. Dopo aver atteso tanto per osservarli spuntare dai semenzai, ormai siamo pronti a vederli crescere rapidamente, per poi cogliere, con l’inizio dell’estate, i primi frutti.

Stallatico e compost li aiuteranno a svilupparsi insieme ad acqua e sole. La stagione degli appassionati “contadini domestici” è entrata decisamente nel vivo. Chi ha puntato sugli innesti, può già ammirare i primi fiori. Chi ha preferito le piantine del semenzaio, dovrà attendere ancora un po’. Tutte però, chi prima, chi dopo, arriveranno a frutto.

Oggi andremo a suggerire un metodo per rendere sane e rigogliose le coltivazioni di pomodoro. Siano essi datterino o cuore di bue, ciliegino o San Marzano. Un metodo molto semplice da attuare, che sfrutta un farmaco che tutti quanti dovremmo avere a casa.

Abbiamo già visto come l’aspirina sia un fondamentale radicante per la talea della rosa. Non solo, perché essa è un ottimo concime anche per diversi fiori. Questo perché il suo principio attivo più importante non è altro che un derivato dell’acido salicilico. Esso è presente nelle cortecce di gran parte delle specie vegetali.

Per far crescere in maniera sana e rigogliosa i pomodori basta sciogliere in un bicchier d’acqua questo comune farmaco

Di conseguenza, l’aspirina potrà essere utilizzata anche per favorire la crescita dei nostri pomodori. Preparando una semplice soluzione, vedremo come questa apporterà effetti positivi alle coltivazioni che abbiamo scelto per il nostro orto.

Sarà sufficiente prenderne una compressa da 500 milligrammi e scioglierla in 3 litri d’acqua. Quindi, andremo a innaffiare i pomodori, stando attenti a colpire solamente le radici e non il fogliame. Possiamo ripetere questo trattamento ogni 3 o 4 settimane.

Non solo, perché potremmo sfruttare le qualità dell’aspirina anche per difendere le nostre coltivazioni dalle malattie. Anche in questo caso, ci avvarremo di una compressa da 500 milligrammi che scioglieremo, però, in 5 litri d’acqua.  Quindi, verseremo la miscela ottenuta in uno spruzzino e andremo a nebulizzare bene tutto il fogliame. Questa operazione possiamo ripeterla anche un paio di volte al mese, a distanza di 15 giorni.

Per far crescere in maniera sana e rigogliosa le nostre piantine di pomodori, sarà sufficiente acquistare una confezione da 20 aspirine. Un notevole risparmio sul concime, con una resa sicuramente importante. Per un raccolto più abbondante e, soprattutto, costante nel tempo. L’aspirina, infatti, permetterà di avere frutti ottimi anche sul lungo termine, sfruttando al massimo le potenzialità della pianta, unita alle condizioni meteorologiche.

Approfondimento

Basta sciogliere questo comune farmaco nell’acqua per assicurare alle nostre piante un concime perfetto per crescere sane e forti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te