Per evitare che le patate germoglino prima del tempo basta una semplice ma infallibile astuzia delle nonne

I rimedi della nonna sono spesso i più efficaci, non c’è alcun dubbio.

Soprattutto per quanto riguarda i trucchetti di cucina e di tutto ciò che riguarda la conservazione dei cibi.

Ai loro tempi, infatti, non esistevano frigoriferi, contenitori ermetici o congelatori.

Per questo erano costrette ad andare per tentativi e giocare d’astuzia. A maggior ragione, se in ballo c’erano gli alimenti, di cui una volta non c’era grande abbondanza. Tutt’altro.

Spesso si facevano ricche raccolte dai campi ed i metodi per far sì che nulla andasse perso valevano oro!

Tra i cibi che più di altri facevano parte della cucina povera di una volta troviamo sicuramente le patate. Oggi non riusciamo a gestirne una confezione senza farle marcire, ma in passato era tutta un’altra storia.

Il deterioramento

Torniamo a casa dal supermercato con la nostra pesante retina piena di patate, certi che stavolta non le faremo germogliare. Eppure, come spesso accade, nel timore che gli ingredienti non bastino tendiamo a sovrastimare le nostre necessità. Ed eccoci con mezzo sacco di patate che rischiano di diventare flaccide e scurirsi prima del tempo.

Soprattutto, ci arrendiamo in men che non si dica all’idea che si riempiranno di germogli. Un rischio effettivamente concreto. Molti credono addirittura che i germogli delle patate siano cancerogeni.

Gli studiosi parlano piuttosto di una tossicità dovuta alla presenza di una sostanza, la solanina. Per questo è fondamentale eliminarli completamente prima di consumare la patata.

Ma esiste un modo per evitare di dover convivere con anche il più piccolo timore? Secondo le nostre nonne assolutamente si.

Per evitare che le patate germoglino prima del tempo basta una semplice ma infallibile astuzia delle nonne

Rallentare il deterioramento di questo delizioso ortaggio si può.

Infatti, per evitare che le patate germoglino prima del tempo, basta una semplice ma infallibile astuzia.

Ovviamente si tratta di un trucco relativo alla loro conservazione, per la quale si deve evitare sempre l’umidità.

Andrebbero infatti conservate in ambienti freschi e poco luminosi, ma soprattutto mai lavarle!

Se le raccogliamo direttamente dal nostro orto, il trucco è quello di lasciare uno strato di terra, senza affannarsi troppo a pulirle. In alternativa, l’astuzia è quella di metterle in un contenitore con della polvere di carbone mista a cenere. Insomma, per evitare che le patate germoglino prima del tempo, basta una semplice ma infallibile astuzia delle nonne.

Ebbene si, sembra proprio che questa accortezza assorba ancora di più l’umidità.

Assicurerebbe così, anche grazie alle proprietà della cenere che sappiamo avere infiniti usi, una freschezza raddoppiata.

Provare non costa nulla, potrebbe essere la soluzione definitiva!

Approfondimento

Per mantenere soffici e fragranti torte e biscotti fatti in casa basta un impensabile trucchetto della nonna

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te