Per eliminare il calcare duro e incrostato e la muffa da rubinetti, WC, doccia e tubature bastano 3 trucchetti facili e veloci

Il calcare è un tipo di roccia sedimentaria il cui principale componente è la calcite. Si tratta di un minerale naturalmente presente nell’acqua che sgorga nelle nostre case.

Con il passare dei giorni, soprattutto su quelle superfici sempre a contatto con l’acqua come i WC e la rubinetteria, il calcare tende a sedimentare, generando delle sgradevoli e fastidiose incrostazioni. Oltre ad essere antiestetiche, queste sono anche pericolose per l’incolumità degli oggetti, in quanto nel tempo questo sedimento naturale tende ad indurirsi. Ciò può provocare un’eventuale rottura delle tubature, dei soffioni delle docce e dei rubinetti stessi, nonché degli scarichi.

Insomma, una vera scocciatura per chi si occupa delle faccende domestiche.

Per eliminare il calcare duro e incrostato e la muffa da rubinetti, WC, doccia e tubature bastano 3 trucchetti facili e veloci

Dunque, per snellire il problema ed eliminare con maggiore facilità il calcare, la prima soluzione a cui ricorrere è utilizzare prodotti appositamente formulati. Questi prodotti, tuttavia, non sono sempre adatti a tutte le superfici, infatti potrebbero essere particolarmente aggressivi.

Un validissimo trucchetto è quello di utilizzare prodotti fai da te di origine naturale, come ad esempio l’aceto o il bicarbonato di sodio. Entrambi sono efficaci per contrastare le macchie e le incrostazioni profonde. Si tratta di soluzioni efficaci anche per togliere il calcare dai posti più impensabili, come i soffioni delle docce. Questi ultimi, con il passare del tempo, spesso non sono più efficienti nel loro getto d’acqua.

A rivelarsi ulteriormente efficace è anche un altro prodotto di origine naturale, ovvero l’acido citrico. Esso è indicato anche per svolgere diverse faccende domestiche, come ammorbidire il bucato.

Terzo trucchetto, il borace

Ancora, per eliminare in modo naturale il calcare potremmo utilizzare un prodotto molto efficace, ma leggermente più aggressivo dei precedenti, ovvero il borace. Si tratta di una polverina gessata che si ottiene dalla miscela di soda e acido borico, facilmente acquistabile in commercio. Sarà un rimedio perfetto soprattutto per la pulizia del WC. Basterà versarne all’incirca 50 g nel WC e lasciarlo agire per 30 minuti per avere un risultato eccellente. Inoltre è utilissimo anche per eliminare la muffa e prevenirne una futura formazione. Basterà diluire il borace in un bicchiere d’acqua e con l’aiuto di un pennello cospargere le superfici incriminate. Dopo 30 minuti strofinare con un panno asciutto. In questo modo le macchie di muffa e di condensa spariranno.

Dunque, per eliminare il calcare duro e incrostato e la muffa bastano questi 3 trucchetti efficacissimi e qualche consiglio geniale.

Consigli utili

Per evitare la formazione futura di calcare il consiglio è quello di asciugare l’acqua in eccesso che si deposita sulla rubinetteria o nel lavandino. Lo stesso vale per il box doccia, che andrebbe asciugato dopo ogni utilizzo. Inoltre questo gesto impedirà anche l’eventuale formazione di muffa sulle guarnizioni in silicone che rivestono i cristalli del box doccia. Dunque sarà meglio asciugare le superfici dopo ogni utilizzo. Un altro rimedio è quello di installare un addolcitore di acqua.

Per impedire, invece, che il calcare rovini elettrodomestici come scaldabagno e lavatrice, dovrà essere effettuata una pulizia periodica. Ovvero bisognerà smontare e pulire la resistenza dello scaldabagno.

Infine ricordiamo che i metodi fai da te per eliminare il calcare sono quasi tutti efficaci e immediati, ma che bisogna effettuare le operazioni di pulizia con maggiore frequenza rispetto ai prodotti chimici. Questo per evitare incrostazioni profonde e difficili da eliminare.

Lettura consigliata

Per pulire velocemente le fughe nere dei pavimenti, delle piastrelle di bagno e cucina e della doccia basta un solo rimedio economico ed efficacissimo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te