Conoscendo i segreti di cosa abbiamo in cucina possiamo cuocere l’uovo senza padelle né olio

Chi ama cucinare sa bene che per poterlo fare occorrono spesso molti strumenti. Più ne abbiamo e più riusciamo a preparare delle pietanze elaborate e complete. Tuttavia, se questa è sicuramente una presa d’atto legata alla realtà delle cose, ci possiamo arrangiare anche con meno strumenti. Dovremo studiare di più le caratteristiche dei singoli ingredienti per poterlo fare e anche conoscere meglio le attrezzature che abbiamo a disposizione. Le cucine dei ristoranti stellati sono la massima espressione della dotazione di strumenti legati alla gastronomia, ma possiamo ottenere dei risultati anche molto buoni con meno attrezzi. In particolare, conoscendo i segreti di cosa abbiamo in cucina, è possibile cucinare un uovo senza particolari attrezzature.

Ingredienti

Ci serviranno:

  • 1 uovo;
  • 100 ml d’acqua;
  • un cucchiaino di sale da cucina;
  • un pizzico di pepe misto;
  • un po’ di prezzemolo se lo amiamo.

Preparazione

In primo luogo dobbiamo trovare e comprare delle uova di alta qualità per questa ricetta. Per cucinare un uovo senza olio né padella prendiamo una pentola capiente (se possibile molto larga) e ci versiamo i 100 ml d’acqua. Quando incomincia a bollire, rompiamo l’uovo e lo versiamo dentro. In questo caso, l’acqua sostituisce la materia grassa con cui normalmente cuociamo l’uovo e dunque non deve ricoprirlo ma soltanto evitare che si attacchi al fondo. Ricordiamoci di chiudere la pentola con il coperchio. Quando vediamo che l’albume si è coagulato bene, aggiungiamo del sale, del pepe e del prezzemolo, se lo amiamo.

Conoscendo i segreti di cosa abbiamo in cucina possiamo cuocere l’uovo senza padelle né olio

Altrimenti, possiamo usare una tecnica che non prevede nemmeno l’uso di una pentola. Infatti, ci basterà usare il nostro forno a microonde, naturalmente dopo averlo lavato a dovere. Dunque, dobbiamo prendere una tazza molto grande, tipo quelle che usiamo per il cappuccino la mattina o per la cioccolata calda il pomeriggio. Ci versiamo dentro tre quarti d’acqua e la restante parte d’aceto di vino bianco. A questo punto, rompiamo un uovo e lo adagiamo piano nella tazza. Copriamo poi la tazza con un piccolo piattino e lo inseriamo nel microonde. Per cuocere quest’uovo alla perfezione basta un minuto. Per averlo cremoso all’interno ma ben cotto. Ricordiamo di far attenzione a non scottarsi una volta che la cottura è finita e di aspettare qualche secondo prima di servirlo.

Approfondimento

Perché sempre più persone mangiano l’uovo alla coque a colazione

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te