Ecco come eliminare velocemente la muffa e il nero dal silicone della doccia con questi rimedi naturali utili anche per pulire casa

Le macchie di muffa spesso caratterizzano le nostre abitazioni rendendole maleodoranti ed esteticamente poco piacevoli da vedere.

La muffa è un fungo che tende a formarsi negli ambienti caldoumidi, pertanto predilige posti come bagno, cucina e ambienti che hanno uno scarso ricircolo d’aria.

La ritroviamo spesso sui muri delle abitazioni, sui siliconi della doccia, tra le fughe delle piastrelle e sui siliconi delle finestre. Un argomento che abbiamo già trattato in un precedente articolo, infatti, per eliminare velocemente la condensa e la muffa da vetri, muri e finestre di casa bastano questi 3 semplici ed efficacissimi metodi.

A favorire la comparsa di questo fungo sono spesso delle cattive abitudini che abbiamo in casa. Cucinare senza l’uso della cappa e senza ricircoli di aria, un bagno cieco e senza la presenza di un aeratore. Abitudini come stendere i panni bagnati in casa o in prossimità del termosifone. A proposito di panni bagnati esiste qualche trucchetto per evitare la formazione della muffa, infatti, ecco come asciugare velocemente il bucato bagnato in casa ed evitare puzza di umido e muffa anche senza l’asciugatrice o il termosifone.

Ecco come eliminare velocemente la muffa e il nero dal silicone della doccia con questi rimedi naturali utili anche per pulire casa

Provare ad eliminare la muffa non è sempre un’operazione semplice, infatti, molte volte nonostante l’applicazione di numerosi prodotti la muffa non va via.

In particolare il bagno sembrerebbe essere la parte più colpita dalla muffa, che si deposita soprattutto sul silicone della doccia.

Quando vediamo il silicone annerito, la prima cosa che ci viene in mente di fare per rimuovere la muffa è sostituirlo direttamente. Tuttavia esistono alcuni rimedi naturali che possono aiutarci nella pulizia di questa parte della doccia.

Per una efficiente pulizia del silicone un prodotto efficace sembrerebbe essere l’aceto bianco. Basterà creare una soluzione di acqua e aceto e vaporizzarla sul silicone. Lasciar agire per 10 minuti e sciacquare. Per rendere la soluzione più efficace aggiungere due cucchiaini di bicarbonato.

Un rimedio quello dell’aceto ideale anche per la rimozione del calcare.

Cosa fare per evitare che il silicone ammuffisca

La prima cosa da fare è cercare di ridurre l’umidità delle stanze in particolare del bagno.

In più è importante arieggiare il più possibile il bagno, asciugare perfettamente ogni qualvolta si utilizza l’acqua. In alcuni casi è anche utile valutare di montare un deumidificatore. Evitare di asciugare i panni bagnati in bagno.

Il rimedio super economico per ridurre la muffa in casa

Un rimedio invece ancora molto sottovalutato ma economico e alla portata di tutti è l’acqua ossigenata. Basterà vaporizzare l’acqua ossigenata sulla muffa di fughe, piastrelle e siliconi, ed attendere qualche minuto e poi con un canovaccio eliminare i residui.

L’acqua ossigenata è un rimedio naturale che oltre a facilitare l’eliminazione dello sporco è un ottimo disinfettante. Un prodotto multiuso che è estremamente versatile e adatto alla pulizia di superfici porose e non porose e anche di diversi materiali.

Ottima per igienizzare lo spazzolino ed eliminare i germi, ideale per eliminare le macchie di sangue dai tessuti. Ma anche per sbiancare le fughe delle mattonelle annerite o ingiallite.

Si ricorda che in caso di muffe molto ostinate e nere è sempre preferibile rivolgersi a degli esperti di settore, in quanto la muffa in eccesso potrebbe rivelarsi tossica.

Chicche di igiene

Geniale anche per disinfettare alcune parti del corpo affette da tagli o ferite, ma anche per la disinfezione di parti ricche di microbi come le unghie.

È un prodotto molto efficace e meno aggressivo della candeggina che ci permette una pulizia profonda e accurata.

Ebbene, ecco come eliminare velocemente la muffa e il nero dal silicone della doccia con questi rimedi naturali utili anche per pulire casa.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te