Per eliminare e prevenire la comparsa di micosi, unghie incarnite e ispessite ecco come tagliarle, pulirle e idratarle ogni giorno

Come le mani, anche i piedi hanno necessità di essere idratati con regolarità, puliti e sistemati. Non solo in vista della bella stagione, ma in generale tutto l’anno. Soprattutto nei periodi invernali, infatti, rimangono spesso chiusi dentro calzini e scarpe per tutta la giornata. Questo, come è normale, potrebbe provocare alcuni piccoli problemini. Come le micosi, un’infiammazione data da funghi che può riguardare una o più unghie del piede. Si sviluppa con macchie bianche o gialle, circoscritte. Ma può capitare anche che si sviluppino piccole screpolature della pelle tra le dita. Sempre con base fungina, si verifica quando i piedi non vengono asciugati bene e, ancora umidi, sono subito imprigionati in calze e calzini.

Ecco la causa di dolori e fastidi

Allo stesso modo è possibile che alcuni problemi interessino direttamente le unghie. Parliamo non solo di micosi, ma anche di unghie incarnite o particolarmente spesse e difficili da tagliare. Spesso accade che crescano molto in fretta e che ci diano fastidio dentro le scarpe. Per questo motivo è importante sapere come tagliarle a seconda del nostro piede. Non è sempre detto che la regola del taglio dritto valga universalmente per tutti. Inoltre, quando si parla di dolore ai lati dell’unghia, bisogna intervenire prontamente prima che si sviluppi l’infezione con pus o che si ricorra all’intervento di uno specialista.

Per eliminare e prevenire la comparsa di micosi, unghie incarnite e ispessite ecco come tagliarle, pulirle e idratarle ogni giorno

Nei casi di unghia incarnita o troppo spessa e problemi di funghi, la prima cosa da fare è sempre un bel pediluvio. Questo aiuterebbe ad idratare il piede, ma anche a disinfettare le parti colpite da infezioni. Immergerli in una bacinella con dell’acqua tiepida e del bicarbonato, può però non essere abbastanza. A volte è necessario aggiungere del tea tree oil o dell’olio essenziale alla lavanda, per igienizzarli a dovere, ma anche per ammorbidire le unghie e la pelle circostante. Inoltre, per tagliarle, bisogna seguire la nostra linea bianca. Ovvero tagliare poco sopra la linea per evitare di andare troppo in fondo e seguire l’andamento dell’unghia stessa. A volte, può capitare, che tagliare in linea retta possa creare degli “spigoli” a lato e quindi dare vita a punte che gravano sulla pelle, la pungano e si infettino subito dopo.

L’ideale sarebbe conferire una forma tondeggiante in ogni sua parte, magari con l’aiuto di una lima per unghie, di modo da evitare spiacevoli inconvenienti. In questo modo, potremo prevenire la comparsa di unghie incarnite e di infezioni da pus. Per quanto riguarda i funghi, invece, l’ideale sarebbe fare un pediluvio al giorno. Quando torniamo a casa la sera, immergiamo i piedi nell’acqua e attendiamo circa 15 minuti. Una volta tamponati con l’asciugamano, lasciamoli liberi per almeno un’ora senza calze, in questo modo si asciugheranno a dovere. Per eliminare e prevenire la comparsa di scomodi problemi ai piedi, l’ideale sarebbe anche idratarli con una crema neutra o poco profumata, dopo ogni lavaggio.

Lettura consigliata

Per curare ed eliminare i brufoli da viso, collo e schiena basterebbe utilizzare questi 2 ingredienti naturali utili anche contro il gonfiore sottopelle

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te