Come togliere le cuticole infiammate e avere mani lisce e morbide

moda unghie

Chissà quante volte ci sarà capitato di mangiarci la pelle vicina alle unghie per il nervoso, magari durante una situazione scomoda o imbarazzante. È ciò che definiamo normalmente “mangiarsi le unghie”, e, per alcuni, costituisce un vero e proprio vizio.

Anche se non sembra, questo comportamento sarebbe profondamente dannoso per le nostre mani e per noi stessi, per almeno 3 motivi. In primo luogo, stuzzicandoci le unghie e le pellicine sembreremo persone ansiose, insicure e agitate, e non daremo sicuramente una bella impressione di noi.

Inoltre, con questo gesto, rischieremo di trasferire i germi e batteri presenti sotto le unghie direttamente nella nostra bocca. Infine, come se non bastasse, avremo delle mani rovinate, infiammate e poco gradevoli alla vista.

Insomma, tutte queste motivazioni dovrebbero bastarci per farci smettere di mangiarci le unghie. Per rimuovere le cuticole già presenti o infiammate, però, esistono 2 prodotti molto efficaci.

Per questo dovremmo tenerli sempre in casa, anche perché hanno un prezzo davvero molto basso.

Indice dei contenuti

Come togliere le cuticole infiammate delle unghie con 2 rimedi naturali

Il primo rimedio che dovremmo provare per curare le nostre mani e le unghie è il burro di karité. Si tratta di un prodotto famosissimo, che si ricava proprio da una pianta che cresce in Africa.

Questo burro è largamente usato in campo estetico, per le grandi proprietà che vanterebbe.

Infatti, sarebbe un ottimo aiuto per la bellezza della nostra pelle, perché conterrebbe un vero e proprio concentrato di benefici. Contrasterebbe l’invecchiamento della pelle e la comparsa dei segni del tempo, regalandoci un’idratazione profonda e intensa.

Come se non bastasse, la sua azione sarebbe molto efficace anche sulle cuticole. Basterebbe stendere sulle cuticole questo prodotto, massaggiandolo fino a completo assorbimento. Il calore dei polpastrelli riuscirà a sciogliere il burro di karité, ammorbidendo così le cuticole, e le nostre mani ci ringrazieranno.

Olio di jojoba è un vero segreto di bellezza

In alternativa al burro di karité potremo anche utilizzare l’olio di jojoba. Quest’olio è noto anche per essere uno degli ingredienti economici più utili per curare i capelli sfibrati e le doppie punte, ma non solo.

Anche questa volta ci troviamo davanti a un vero amico della nostra bellezza, ricco di vitamine utili per la nostra pelle, ma anche per unghie e cuticole.

Questo olio è davvero molto leggero e si assorbe facilmente. Oltre a essere un prodotto perfetto per eliminare le cuticole, riuscirebbe anche a curare le nostre unghie.

Molte persone, infatti, massaggiano abitualmente un po’ di quest’olio sulle proprie mani (unghie comprese) perché sarebbe un vero e proprio trattamento di bellezza.

Insomma, capire come togliere le cuticole infiammate non è sempre semplice, ma con questi 2 olii il risultato sarà davvero eccezionale.

Lettura consigliata

Talloni screpolati e calli dolorosi saranno solo un brutto ricordo grazie a questi 2 metodi d’oro estremamente efficaci e naturali

Consigliati per te