Oltre che per combattere l’umidità, con le bustine di gel di silice possiamo creare delle bellissime e creative decorazioni

Abbiamo già visto che queste preziose bustine possono essere utili per tantissimi utilizzi in casa. Non solo per contrastare l’umidità nell’armadio o non far appannare il parabrezza. Ma, in alcuni casi, sarebbero anche efficaci per liberarci dei cattivi odori. Ad esempio, quello di sudore ormai datato nel borsone della palestra. Insomma, delle bustine che ci sembrano inutili possono rivelarsi preziose. Tanti oggetti che usiamo tutti i giorni, anche un ombrello rotto, possono avere una nuova vita. Ma se ne abbiamo collezionate davvero tante e i nostri asciugamani non puzzano più di umido, che farne? Possiamo usarle per creare delle splendide decorazioni che lasceranno tutti a bocca aperta. Vediamo come realizzare delle piccole opere creative con queste semplici sfere trasparenti.

Oltre che per combattere l’umidità, con le bustine di gel di silice possiamo creare delle bellissime e creative decorazioni

Andremo a ricreare quello che viene chiamato giardino chimico, osservato per la prima volta nel 1646. Utilizzando il gel di silice e altri materiali, vedremo la formazione di strutture filiformi che sembrano piante o alghe. Di vari colori, a seconda della sostanza usata, questi piccoli giardini sono splendidi come decorazione. Possiamo realizzarli in piccoli vasi o ampolle e posizionarli sulla credenza. Un esperimento così semplice che ha portato a tante scoperte nel mondo delle reazioni dei materiali. Ma oggi lo sfrutteremo per creare delle opere creative.

Come piccoli chimici, faremo un esperimento

Si tratta comunque di un esperimento, quindi muniamoci di guanti, mascherina e occhiali protettivi. Ci serviranno delle bustine di gel di silice, un po’ di idrossido di sodio, dell’acqua e dei cristalli di sali. Cominciamo con queste dosi e, nel caso, incrementiamo per creare dei giardini più grandi.

  • 50 ml di acqua;
  • 3 g circa di idrossido di sodio (soda caustica);
  • 5 g di gel di silice;
  • solfato di rame;
  • cloruro di cobalto;
  • solfato di alluminio.

Procedimento

In un contenitore di vetro di nostra scelta mettiamo il gel di silice e aggiungiamo l’idrossido di sodio. Mescoliamo agitando il contenitore e poi aggiungiamo l’acqua e rimescoliamo nuovamente. Il gel di silice si scioglierà e otterremo una soluzione chiamata anche vetro liquido. Se necessario, aggiungiamo un altro po’ d’acqua e poi passiamo alla parte divertente. Aggiungiamo qualche cristallo dei sali scelti, poco per volta. Vedremo formarsi dei filamenti o degli agglomerati colorati incredibili. Sembreranno dei piccoli giardini di alghe e, ogni volta, usciranno forme e combinazioni diverse.

Usiamoli per creare dei fermacarte originali o dei complementi d’arredo. Possiamo anche farne di personalizzati e regalarli ai nostri amici. Quindi, oltre che per combattere l’umidità, con le bustine piene di perle trasparenti possiamo realizzare queste creazioni. Ricordiamo di fare sempre attenzione quando si fanno questi esperimenti. Ma ecco come abbellire la nostra casa con creazioni originali e una diversa dall’altra.

Lettura consigliata

Invece che come fioriera o terrario, ricicliamo le damigiane vecchie con questa idea creativa per creare un oggetto di design

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te