Invece che come fioriera o terrario, ricicliamo le damigiane vecchie con questa idea creativa per creare un oggetto di design

Per dare un tocco personale e raffinato alla nostra casa siamo sempre alla ricerca di nuovi complementi d’arredo. Un nuovo quadro per riempire una parete vuota, una mensola particolare sopra la TV. O un appendiabiti che faccia rimanere tutti a bocca aperta appena mettono piede in casa nostra. Tutti questi oggetti di design splendidi, però, spesso e volentieri sono molto costosi. Non sempre possiamo permetterci di spendere tanti soldi per oggetti solo decorativi. Ma, per fortuna, con alcune idee di riciclo possiamo realizzare delle splendide decorazioni fai da te. E se abbiamo pochi soldi da spendere, le vecchie damigiane sono perfette per questo.

Invece che come fioriera o terrario, ricicliamo le damigiane vecchie con questa idea creativa per creare un oggetto di design

Abbiamo già visto come realizzare dei meravigliosi angoli verdi trasformando una damigiana. Ma questo oggetto che era nelle case di tutte le nostre nonne può essere riutilizzato in diversi modi. Con qualche ramo di fiori finti o pampas le damigiane sono perfette per dare carattere ad un angolo spoglio. Ma possono anche trasformarsi in basi per dei tavolini in vetro originali e raffinati. Possiamo decorarle con il macramè, con il découpage o dipingerle come preferiamo. Un altro modo per riciclare le damigiane vecchie è sicuramente quello di trasformarle in lampade. Basta un portalampada da fissare sul collo della bottiglia e il gioco è fatto. Oggi però vedremo come realizzare una lampada, sì, ma che avrà proprio la forma di una maxi lampadina.

Cosa serve e come realizzarla

Con una damigiana vecchia, un barattolo di latta riciclato e un po’ di inventiva possiamo creare un oggetto spettacolare. In base alla grandezza del collo della nostra damigiana, ci servirà un barattolo più o meno grande. Eliminiamo l’eventuale etichetta o pellicola e puliamolo bene da ogni residuo. Ora dovremo usare un apriscatole, facendo attenzione a non farci male, e togliere i due dischi superiore e inferiore. Avremo così un cilindro di latta con righe orizzontali che sembrerà la base delle normali lampadine.

Smussiamo gli angoli, utilizzando guanti protettivi, e una pinza. Carteggiamo in modo da eliminare ogni sporgenza tagliente. Non ci resta che inserire la lampadina con il portalampada o le lucine dentro la damigiana. Infiliamo il cilindro di latta e fissiamolo al collo della damigiana, proprio vicino all’apertura. Servirà un adesivo per mobili o comunque molto resistente. Dopodiché fissiamo il lampadario al soffitto. Ecco una lampada a forma di lampadina gigante che è un vero spettacolo per gli occhi. Quindi, invece che come fioriera o terrario, ricicliamo le damigiane in questo modo davvero originale. Così avremo dato nuova vita ad un oggetto ormai inutilizzato e da buttare, certo. Ma avremo anche realizzato una lampada straordinaria che ci invidieranno tutti. Proprio come il nostro mobile bar da giardino creato solo con i pallet e bancali riciclati.

Lettura consigliata

È ora di mandare in pensione il piumone vecchio ma non buttiamolo subito, ricicliamolo in questi modi utili e creativi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te