Oltre al fegato per far scorta di ferro basterebbe questo prelibato alimento che spesso sottovalutiamo

Come ci sentiamo sempre ripetere, mantenere una sana ed equilibrata alimentazione dovrebbe sempre essere alla base della nostra vita.

Per la nostra salute è fondamentale che assumiamo tutti gli elementi indispensabili per l’organismo, come per esempio il ferro.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Il ferro è un elemento fondamentale. Infatti, essendo tra i componenti dell’emoglobina, contribuisce a rifornire di ossigeno i vari tessuti.

Il suo fabbisogno giornaliero varia a seconda dell’età e del sesso, ma tutti dobbiamo assumerlo in quanto il nostro corpo non può produrre ferro autonomamente.

Oltre al fegato per far scorta di ferro basterebbe questo prelibato alimento che spesso sottovalutiamo

Per soddisfare il nostro fabbisogno quotidiano di ferro dovremmo assumere, quindi, alimenti che ne siano ricchi, come per esempio carne e legumi.

Molti non sanno che sono questi i legumi ricchi di ferro e proteine meno calorici dei fagioli e ceci che sono amati sia dagli adulti che dai più piccini.

Per quanto riguarda la carne, oltre al fegato, per fare il pieno di ferro basterebbe assumere questa carne che spesso mangiamo solamente nel periodo di Pasqua.

Si tratta della carne d’agnello, che potrebbe portare notevoli benefici al nostro organismo tutto l’anno, non limitandosi a consumarlo a Pasqua.

Ovviamente, nonostante i valori nutrizionali possano essere differenti in base ai diversi tagli di carne, 100 grammi di questo prodotto conterrebbero 2 mg di ferro.

Non solo questa carne sembrerebbe essere una buona fonte di ferro, ma è molto apprezzata anche grazie alla facilità con cui il nostro organismo la assorbe.

È importante comunque mantenere varia la nostra alimentazione, mantenendo l’agnello come alternativa ad altri tipi di carne bianca più comunemente consumata.

Se siamo a corto di idee è bene sapere che oltre al pollo e al vitello sembrerebbe essere questa la carne ideale per una dieta equilibrata.

Inoltre, l’agnello è anche ricco di potassio (338 mg per 100 grammi), un minerale fondamentale per preservare il funzionamento ottimale di muscoli e cuore.

Pochi sanno che oltre al fegato per far scorta di ferro basterebbe questo prelibato alimento che spesso sottovalutiamo ma che troviamo in diverse ricette.

Come preparare questa carne

Quella d’agnello è considerata una carne generalmente sostanziosa e digeribile, ovviamente a seconda di come l’andremo a cucinare.

Per questa ragione, è consigliato, per non andare a disperdere le sue proprietà, cuocerla sulla griglia oppure arrosto, condendola con spezie a piacimento.

Al momento dell’acquisto sarebbe preferibile optare per i tagli più magri, come per esempio il cosciotto, e cucinarla eliminando anche le parti più grasse.

Approfondimento

È questo il momento perfetto per salare la carne e renderla incredibilmente gustosa

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te