Non solo monete antiche e francobolli rari ecco gli oggetti che stanno riversando sui fortunati possessori delle cascate di euro

Il periodo di Natale vede tornare in auge gli appassionati e i collezionisti di monete e francobolli. Articoli che continuano a essere negli anni dei validi regali. Chi li regala sa che può fare quasi sempre centro. Chi li riceve sa bene di non avere per le mani il classico regalo inutile. Questo è un periodo dell’anno quindi particolarmente favorevole sia per i collezionisti che per i venditori. Non solo monete antiche e francobolli rari ecco gli oggetti che stanno riversando sui fortunati possessori delle cascate di euro. Abbiamo più volte visto con i nostri Lettori come ci siano degli oggetti che negli anni si sono rivalutati, arrivando a cifre spaventose. Oggi ci occuperemo di alcuni pezzi particolarmente pregiati e molto amati.

Un oggetto di nicchia ma che sta tornando in auge

Chi frequenta i mercatini dell’antiquariato avrà sicuramente notato come siano tornati in auge i cosiddetti “orologi a cipolla”. I mitici orologi senza cinturino, che i nostri nonni inserivano nel taschino del gilet, magari legati alla catenella. Come scordare nei tanti film western, la mitica figura del dottore o dello sceriffo che armeggiano con un orologio del genere. Un oggetto che risale addirittura al 1400 e che ultimamente è stato ampiamente rivalutato dalla moda del vintage.

Non solo monete antiche e francobolli rari ecco gli oggetti che stanno riversando sui fortunati possessori delle cascate di euro

Una delle principali caratteristiche degli orologi da taschino è il fatto di essere davvero resistenti. Costruiti per durare nel tempo, si basano spesso su una meccanica oggi elementare, ma veramente valida. I materiali che compongono questi orologi sono principalmente: argento, bronzo, ottone e più raramente oro. Se abbiamo la fortuna di possedere magari la collezione del nonno o di qualche antenato, potremmo letteralmente possedere una piccola miniera d’oro. Marchi conosciuti come Longines, Omega e Hamilton. Poi case di lusso che producono piccoli capolavori da secoli. Giusto per capire, ecco cosa valgono i più famosi orologi da taschino:

  • Patek Philippe Supercomplication, battuto all’asta a oltre 11 milioni di dollari;
  • Patek Philippe Caliber, considerato l’orologio da tasca più complicato, fu venduto a sei milioni di dollari;
  • Breguet & Fils 2667 Precision che venne battuto all’asta a 5 milioni di dollari, rarissimo esemplare in oro a 18 carati.

Approfondimento  

Non ci vogliono migliaia di euro per esaudire il sogno della vita acquistando queste vetture sportive bellissime usate e convenienti

Consigliati per te