Non solo addominali ecco 3 trucchi che aiuterebbero a ridurre la fastidiosa pancetta e avere un ventre finalmente piatto

Eliminare la fastidiosa “pancetta” è una sfida che tanti decidono di affrontare. Anche se potrebbe non trattarsi di un problema serio, è comunque spiacevole avere quel rotolino che si può afferrare con le dita come un salsicciotto.

Per sconfiggerlo, molti pensano che fare gli addominali sia sufficiente. Certo, un’attività fisica mirata può aiutare, ma non permette di eliminare il tessuto adiposo che ricopre i muscoli che si allenano.

Prima di tutto, è necessario consultare il medico per escludere che si tratti di un problema di salute. Fatto questo, ecco altre 3 cose che si possono fare per provare a combattere questo fastidioso inestetismo.

Non solo addominali ecco 3 trucchi che aiuterebbero a ridurre la fastidiosa pancetta e avere un ventre finalmente piatto

Ridurre il grasso corporeo è una vera e propria sfida, che si può affrontare meglio sotto la guida di un esperto. Ma ci sono dei semplici accorgimenti che potremmo comunque seguire quotidianamente e con costanza per tentare di diminuire la famigerata pancetta.

Prima di tutto, sarebbe da evitare la sedentarietà assoluta, sia per una questione estetica sia di salute. Anche da seduti si possono fare alcuni esercizi per tenersi in movimento ed anche applicare strategie di compensazione, come alzarsi spesso in piedi e cambiare postura.

In secondo luogo, è importante compiere delle specifiche azioni prima di dedicare tempo ad esercitare gli addominali. Tra queste, fare un’attività aerobica come jogging, bicicletta o nuoto, che aiuterebbe a rendere il ventre più tonico. Con un esercizio ad alto impatto cardiovascolare, infatti, si può bruciare il grasso in eccesso in modo più efficace.

Come essere costanti nell’allenamento con l’aiuto della tecnologia

Il terzo trucco è fare un piano di allenamento che aiuti ad essere costanti. È importante impostare degli obiettivi in linea con le proprie possibilità fisiche e di tempo e stabilire delle scadenze adeguate e raggiungibili.

Poi, sarebbe utile allenarsi in gruppo per sostenersi a vicenda. Se non è possibile andare in palestra o allenarsi in compagnia, però, ci sono delle applicazioni per smartphone che possono tornare utili a questo scopo.

Tra le più conosciute, troviamo Nike Training Club, Adidas Training by Runtastic ed Esercizi a casa. Grazie alle loro numerose funzioni, saranno un valido aiuto per capire da dove cominciare, mantenere il ritmo e tenere traccia dei propri progressi.

Non solo addominali ecco 3 trucchi che aiuterebbero a ridurre la fastidiosa pancetta e avere un ventre finalmente piatto. Ma non dimentichiamoci dei glutei, che possono diventare più scolpiti e sodi con l’aiuto di questo esercizio che molti ignorano e che richiede pochi minuti al giorno.

Approfondimento

Per alleviare il mal di schiena aiuterebbe questa semplicissima tecnica da applicare per chi dorme in questa posizione

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te