Molti buttano i rotoli di carta igienica ma sono utilissimi se riutilizzati in questo modo

Se si è appassionati di riciclo creativo, non esiste periodo migliore durante l’anno se non quello del Natale. Durante questa festa, infatti, le possibilità e le idee, per riciclare quei materiali che altrimenti verrebbero buttati nella spazzatura, diventano praticamente infinite.

Che si parli di centrotavola per il cenone, addobbi per l’albero o decorazioni per la casa potremmo davvero sbizzarrirci senza dover mai spendere un soldo. Ad esempio, molti buttano i rotoli di carta igienica ma sono utilissimi se riutilizzati in questo modo.

Piccole bellissime stelle di Natale

Una prima fantastica idea, per riutilizzare i rotoli di carta igienica ormai finita, è quella di creare delle bellissime stelle di Natale.  Queste semplici decorazioni natalizie sono davvero facili da creare ed estremamente belle una volta finite.

Avremo bisogno soltanto di:

  • rotoli di carta igienica;
  • un paio di forbici;
  • nastro adesivo;
  • alcune paillettes colorate.

Il procedimento sarà allora davvero molto semplice, basterà ritagliare i tubi di cartone in anelli dello spessore di circa 1 cm. Una volta fatto questo, dovremo poi schiacciarli leggermente ovalizzandoli. Per finire, basterà disporne 4 pezzi uno sopra l’altro, attaccandoli fra di loro con del nastro biadesivo, in modo da formare delle stelle. Una volta che avremo finito le nostre stelle, potremmo poi decorarle con qualche paillettes colorata e il gioco sarà fatto.

Molti buttano i rotoli di carta igienica ma sono utilissimi se riutilizzati in questo modo

Un’altra idea di riciclo creativo potrebbe poi essere quella di usare i rotoli come basi per creare dei simpatici gufetti da appendere all’albero di Natale. Per questo progetto avremo bisogno di un po’ di colla, del cartoncino nero e giallo, e di un paio di forbici. Prendiamo allora i rotoli e pieghiamone la parte superiore per creare le orecchie del gufetto e quella inferiore per farne le zampette. Ritagliamo poi da un altro rotolo dei piccoli tondini, che andremo ad attaccare nella parte bassa per fare le piume. Allo stesso modo ritagliamo anche due ovali più grandi per fare le ali e, dai cartoncini colorati, ritagliamo gli occhi neri e il becco giallo. Ecco, allora, che una volta attaccati tutti questi pezzi avremo ottenuto i nostri bellissimi gufetti, pronti da appendere con un semplice spago.

Per finire potremmo poi creare anche delle bellissime ghirlande, utilizzando i rotoli di carta igienica. Per questa idea basterà colorare i rotoli di rosso e verde, per poi tagliarli tutti ad anelli dello spessore di circa 1 cm. Ecco allora che, una volta ottenuti tutti questi anelli, dovremo solo schiacciarli sui lati dandogli una forma ovale. Fatto questo, potremo poi incollarne 6 o 7 in cerchio per creare dei fiori e unirli in bellissime ghirlande da appendere al muro.

Approfondimento

Riduciamo gli sprechi in casa smettendo di buttare le vecchie grucce poiché possono ancora essere riutilizzate

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te