Le nonne dicevano che per allontanare i gatti dalle piante dell’orto e dal giardino bastano pochi ma efficaci rimedi naturali

Coltivare l’orto e tenere in ordine il giardino sono attività che possono occupare molto del nostro tempo libero. Farlo ci regala tanta soddisfazione e pertanto cerchiamo di preservare e proteggere orti e aree verdi di casa. Tuttavia, chi ha la fortuna di possedere uno spazio esterno, sa che ci sono molti fattori che possono rendere il nostro compito ancora più difficile. Parassiti, insetti ed altri animali, come lumache e limacce, possono rovinare il nostro lavoro. Alcuni animali sono abituati a marcare il territorio in cui vivono.

Pipì ed escrementi, oltre a un cattivo odore, possono rovinare aiuole, piante e danneggiare l’orto. Per questo motivo, se notiamo che dei gatti si aggirano nelle nostre aree verdi, dobbiamo cercare dei rimedi. Chi ama gli animali non vuole allontanarli in modo aggressivo. È proprio per questo motivo che oggi suggeriremo dei semplici trucchi naturali davvero molto efficaci.

Le nonne dicevano che per allontanare i gatti dalle piante dell’orto e dal giardino bastano pochi ma efficaci rimedi naturali

I gatti sono animali molto sensibili agli odori. Ecco perché alcuni prodotti possono risultare molto fastidiosi per loro. Partiamo dagli agrumi. Mentre noi amiamo il profumo fresco degli agrumi, i gatti non sono dello stesso parere. Ecco perché possiamo usare le bucce di limoni e arance per allontanare i felini. Basterà tagliarle a pezzetti e potremo usarle fresche oppure farle essiccare. Mettiamole qua e là nell’orto oppure nei vasi da cui vogliamo tenere lontani gli animali.

Fondi di caffè

Per proteggere le nostre piante possiamo usare i fondi di caffè. Questo prodotto, che per molti è uno scarto, in realtà è preziosissimo per la cura della casa e per le piante. Oltre ad arricchirle di minerali, i fondi di caffè sono un ottimo rimedio economico per non fare avvicinare i gatti. Anche in questo caso potremo cospargere i fondi di caffè attorno alle piante da difendere, oppure posizionarne qualche bicchierino in giardino.

Aceto di mele

Le nonne dicevano che per allontanare i gatti l’aceto di mele è un prodotto formidabile. Il suo odore pungente infastidisce il delicatissimo e sviluppato olfatto dei felini. Se il nostro obiettivo è quello di non fare avvicinare i gatti, possiamo usare un mix di acqua e aceto di mele. Versiamolo in un recipiente da tenere in prossimità delle piante. Questo rimedio non solo terrà lontani i gatti, ma anche le formiche.

Pigne e ciottoli

Oltre a fare i loro bisogni, i gatti spesso amano scavare delle buche. Per proteggere le piante possiamo usare della pacciamatura da realizzare con ghiaia, ciottoli e pigne. In questo modo, i gatti non scaveranno attorno alle piante.

Repellente fai da te

Infine, con soli 3 ingredienti naturali possiamo realizzare un eccellente repellente naturale profumatissimo. Uniamo il succo di un limone, quello di un’arancia e dell’olio essenziale di lavanda. Vaporizziamo questa soluzione attorno ai vasi, nell’orto e nel giardino, in modo che gli animali sensibili agli odori restino lontani.

Approfondimento

Sembra incredibile ma tenere lontane talpe e topi dall’orto è possibile con questo straordinario trucchetto

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te