La spezia che potrebbe aiutare il cervello a rimanere giovane abbassando anche trigliceridi e colesterolo

Non è facile riuscire ad abbinare nel cibo sapore e salute. Prendiamo 2 classici esempi di alimenti considerati benefici della scienza, ma non eccezionali nel sapore: broccoli e barbabietole. 4 vitamine fondamentali e 4 straordinari minerali nell’ortaggio autunnale difensore numero 1 della nostra salute sono il classico esempio. Fortunatamente oggi c’è la possibilità di assumere nutrienti ed estratti di questi alimenti anche attraverso le pastiglie. Pur trattandosi di rimedi naturali, è comunque sempre bene consultare il medico o il farmacista.

Molti ignorano, infatti che qualche spezia o qualche alimento potrebbero anche semplicemente crearci dei disturbi intestinali e digestivi. E, a proposito di prodotti che la scienza sta studiando come benefici, ecco la spezia che potrebbe aiutare il cervello a rimanere giovane abbassando anche trigliceridi e colesterolo. Non è facile trovare così tanti studi medici che sostengono la potenziale bontà di un prodotto. Nel nostro caso, la scienza spiega e dimostra perché dovremmo utilizzare di più questo alimento.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Una piacevole alleata della salute

La spezia di cui ci occupiamo in questo articolo è il curry. Presenta una sostanza che si chiama curcumina e che da anni è al centro delle osservazioni scientifiche. Nello studio internazionale che alleghiamo, i ricercatori avrebbero evidenziato l’importanza del curry nell’equilibrio dei livelli di colesterolo e trigliceridi. Soprattutto nei soggetti più anziani, in cui questi valori salgono fisiologicamente, anche per la mancanza di un’attività sportiva sostenuta.

Gli scienziati sostengono anche in questo studio che l’utilizzo quotidiano di curcumina potrebbe aiutare a mantenere più bassi i livelli di glucosio nel sangue. Molto interessante e utile è la nota specifica dei ricercatori. Quando parliamo di alimenti potenzialmente benefici ed esperimenti, ricordiamoci i fattori esterni che possono influire sui risultati. Ci riferiamo al fumo, allo stress, alla dieta poco equilibrata e all’eventuale sedentarietà.

La spezia che potrebbe aiutare il cervello a rimanere giovane abbassando anche trigliceridi e colesterolo

Non dobbiamo farci trarre in inganno da chi ci dice che il curry e la curcumina ci mantengono giovani. A meno che non ce lo spieghi un medico, un’affermazione del genere potrebbe generare delle incomprensioni.

Allo stato attuale delle conoscenze scientifiche, moltissimi ricercatori concordano che l’assunzione di curry potrebbe essere un aiuto per le facoltà mentali. Lo riportiamo nello studio che alleghiamo, con la precisazione degli stessi medici che sono in corso ulteriori ricerche. La cosa certa è che il curry è una spezia ricca di antiossidanti. Sappiamo, perché lo spiega la scienza stessa, che queste sostanze potrebbero rivelarsi un valido aiuto nella lotta ai radicali liberi. Sostanze, a loro volta, protagoniste dell’invecchiamento fisico e mentale dell’organismo.

Approfondimento

L’abbiamo sempre sognata una terapia rilassante con questi 2 ingredienti impensabili ma potenzialmente eccezionali

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te