La causa di asciugamani puzzolenti dopo solo un lavaggio è questo errore in lavatrice che molti fanno ma ecco come averli profumati a lungo

Gli asciugamani un elemento indispensabile per la nostra igiene, utili per sciugarsi mani, piedi e tutto il corpo.

Sono tra gli oggetti più utilizzati in casa e svolgono molteplici funzioni, infatti, ci vengono in soccorso in più di un’occasione. Tuttavia capita spesso, quando si parla di asciugamani, che questi tendano dopo solo alcuni utilizzi ad emanare cattivo odore.

Molto spesso capita di utilizzarli appena una sola volta e di sentire un puzzolente tanfo di non asciutto e di umido.

Una nota dolente quella dell’umidità soprattutto nel periodo invernale, quando ci capita di dover asciugare il bucato all’interno delle abitazioni. Una vera e propria seccatura perché oltre ad allungarsi i tempi di asciugatura aumentano le possibilità che i panni non si asciughino bene ed emanino cattivi odori. Infatti, ecco qualche trucchetto per asciugare velocemente il bucato bagnato in casa così da evitare la puzza di umido e di muffa anche senza l’asciugatrice o il termosifone.

La causa di asciugamani puzzolenti dopo solo un lavaggio è questo errore in lavatrice che molti fanno ma ecco come averli profumati a lungo

Asciugare i panni in casa ci regala non pochi disagi. Quest’abitudine infatti tende a favorire lo sviluppo di ambienti umidi e freddi, con conseguente formazione di muffa. Un problema ricorrente nel periodo invernale a cui possiamo provare a porre rimedio con qualche efficace metodo naturale  che ci permette di eliminare velocemente la condensa e la muffa da vetri, muri e finestre di casa.

L’errore banale ma puzzolente

Quello che però non molti sanno è che commettere il banalissimo errore di mescolare insieme nel cestello del bucato detersivo con ossigeno attivo invece di candeggina delicata e l’ammorbidente, annulla l’azione di entrambi.

Inoltre la causa di asciugamani e bucato maleodorante parte anche da una lavatrice sporca. Questo causa la proliferazione dei batteri e delle muffe dentro la lavatrice e di conseguenza l’accumulo dei batteri sui tessuti. Generando la formazione di cattivo odore che ci ritorna al naso ogni qualvolta ci asciughiamo.

In più alcuni errori come cicli rapidi di lavaggio, basse temperature e il solo utilizzo del detersivo liquido aggravano la situazione.

Ma come fare per risolvere il problema?

Facili e veloci trucchetti salva bucato

La risposta si trova in una sostanza chiamata ossigeno attivo. Questa sostanza potenzia l’azione lavante del detersivo liquido e distrugge i batteri che causano il cattivo odore.

In più è buona abitudine fare cicli di lavaggi più lunghi e ad una temperatura non inferiore a 40 gradi. Inoltre è preferibile scegliere detersivi in polvere che contengano già l’ossigeno attivo sin dall’azione igienizzante e battericida.

Ebbene, la causa di asciugamani puzzolenti dopo solo un lavaggio è questo errore in lavatrice che molti fanno ma ecco come averli profumati a lungo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te