In tanti lo lasciano sugli scaffali ma quest’aglio è buonissimo e genuino

L’aglio è sicuramente uno degli ingredienti che non può mai mancare nella nostra cucina. Insieme alla cipolla è la marcia in più di cui ogni sugo ha bisogno. Senza aglio o cipolla è impossibile preparare un soffritto squisito che insaporisce il nostro piatto.

Ma spesso quando usciamo a fare la spesa facciamo l’errore di considerare ogni tipo di aglio o cipolla allo stesso modo. Senza invece sapere che è importantissimo conoscerne la provenienza e le particolarità. Infatti una cipolla rossa non avrà lo stesso sapore di una classica bianca. Come l’aglio più diffuso bianco non sarà lo stesso di quello nero, ad esempio.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

In tanti lo lasciano sugli scaffali ma è quest’aglio è buonissimo e genuino

Se per la cipolla vediamo un’ampia scelta, lo stesso non sembra accadere con l’aglio. Infatti nei supermercati è davvero difficile trovarlo sfuso. Il più delle volte si vende in gruppi da tre in sacchetti di retina. Un sacchettino che non sappiamo mai dove buttare una volta usato tutto l’aglio. Ma che in realtà si può riutilizzare in tantissimi modi, per esempio può diventare un porta spugna.

Un’altra cosa che spesso non notiamo è la provenienza di questo fantastico prodotto della terra. Infatti la maggior parte delle teste d’aglio in vendita nella retina non sono neanche italiane. Uno dei Paesi d’importazione per l’aglio ad esempio è la Spagna. Sebbene non ci sia nulla di male nel consumare un prodotto europeo, molti preferiscono scegliere prodotti locali. Magari a Km 0, che aiuta i piccoli produttori e anche l’ambiente.

Prodotto italiano

E infatti sia all’ortofrutta che nei supermercati più forniti è possibile acquistare diverse varietà di aglio italiano. Una fra tutte il famosissimo Aglio Rosso di Sulmona. Purtroppo però in tanti lo lasciano sugli scaffali ma quest’aglio è buonissimo e genuino.

Il suo colore particolare è quello che spesso ci fa cambiare idea. Infatti, siamo così abituati a consumare il classico aglio bianco che neanche lo consideriamo. Invece sono proprio le striature rosse di questo particolare aglio che lo rendono squisito. È stato anche inserito tra i prodotti agroalimentari tradizionali italiani dell’Abruzzo. Rispetto all’aglio bianco piacentino ad esempio ha un contenuto più elevato di antiossidanti. Il suo gusto più intenso è quello che ci vuole per dare sapore ai nostri piatti. Quando lo acquistiamo meglio prenderne una treccia intera che poi possiamo tenere in casa. La lavorazione a treccia è uno dei metodi più antichi che garantisce una perfetta conservazione di questo magnifico insaporitore.

Approfondimento

Il metodo ingegnoso per utilizzare l’aglio in cucina senza doverlo utilizzare

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te