In pochi conoscono il segreto per una dolcissima marmellata di castagne che conquisterà tutti

L’autunno non è solo il periodo delle basse temperature, delle piogge e delle foglie cadenti. Quando si dice autunno si pensa alle castagne. Le dolci e calde castagne dal cuore tenero. È tempo di sentire il profumo inebriante che riempie le strade delle città con le caldarroste, ed è tempo di raccolta.

Il team di ProiezionidiBorsa si è già occupato delle castagne, consigliando un metodo infallibile per scegliere le migliori castagne durante la fase di raccolta o quando si è al supermercato.

La castagna è versatile in cucina: in padella, al forno, nella versione farina e nella versione marmellata. A tal proposito, in pochi conoscono il segreto per una dolcissima marmellata di castagne che conquisterà tutti.

Ingredienti

  • 1.2 Kg di castagne;
  • zucchero;
  • acqua;
  • vaniglia o essenza di vaniglia.

Procedimento

Innanzitutto se non abbiamo eseguito il trucchetto dell’acqua, consigliamo di farlo. Quelle che si trovano sul fondo sono buone e possiamo utilizzarle; al contrario, quelle che galleggiano o che si trovano a metà sono da scartare. Questo è importante per fare un’ottima marmellata.

Dopo aver selezionato le castagne più belle e resistenti, con un taglierino o coltello facciamo un’incisione al centro della buccia. Riempiamo una pentola con acqua e aggiungiamo le castagne. Portiamo ad ebollizione per circa mezz’ora.

Trascorsa la quale bisogna scolare (non del tutto, per sicurezza) e spellare le castagne velocemente. Se la buccia non si dovesse togliere con facilità, immergiamo la castagna nell’acqua bollente precedentemente messa da parte. Mettiamo le castagne in un tegame e aggiungiamo 500 l di acqua, 250 gr di zucchero e la vaniglia o l’essenza di vaniglia. Se si vuole, si può aggiungere qualche goccia di liquore, che sia rum o brandy e lasciare sfumare. Cuociamo giusto un paio di minuti, spegniamo il fuoco e usiamo il pimer per ottenere un composto denso.

In pochi conoscono il segreto per una dolcissima marmellata di castagne che conquisterà tutti

A questo punto, ecco il segreto. Aggiungiamo un cucchiaino di miele per conferire ancora più dolcezza e frulliamo per qualche altro minuto. Quello che rimane da fare è setacciare la marmellata per rimuovere possibili residui con l’aiuto di un colino.

Versiamo la confettura dentro i barattoli di vetro ed ecco che la nostra dolcissima marmellata di castagne è pronta per essere gustata durante questi mesi autunnali.

La marmellata di castagne si può mangiare non solo per colazione, poiché ci dà la carica giusta per iniziare bene la giornata, ma anche per accompagnare piatti salati e gourmet, oltre che per farcire torte, crêpes, waffle e chi più ne ha più ne metta.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te