Guai buttare i vecchi maglioni al cambio di stagione perché sono geniali per queste 6 carinissime idee di riciclo creativo

La primavera che si avvicina sempre più è sinonimo di grandi pulizie e cambio di stagione degli armadi. Tra poche settimane piumini e giacconi pesanti non ci serviranno più. Li dovremo lavare, o portare in lavanderia, e riporre via fino al prossimo inverno. Armadi e cassetti sono quindi pronti per accogliere t-shirt e abiti leggeri. In occasione del cambio di stagione, si trovano sempre indumenti da scartare. I motivi possono essere di vario tipo: sono fuori moda, non ci vanno più bene, non ci piacciono più o, molto più semplicemente, sono ormai rovinati e quindi inutilizzabili.

Buttare cibo e oggetti è sempre un dispiacere perché si tratta di uno spreco. Non appena è possibile, sarebbe fortemente consigliato riutilizzare gli avanzi, gli scarti o gli oggetti vecchi. In altre parole, riciclarli. Ecco ad esempio cosa si può fare con le confezioni di ricotta e le scatole delle uova. L’arte del riciclo creativo, tra l’altro, permette non solo di risparmiare ed evitare rifiuti e immondizia, ma è anche un piacevole passatempo. Per molte persone è un vero e proprio hobby.

Durante il cambio armadio, è facile trovare parecchi maglioni di cui sbarazzarsi. Spesso, infatti, si sono rovinati con l’uso continuo ma, soprattutto, con i frequenti lavaggi. Vediamo allora alcune idee sulla “seconda vita” da dare ai vecchi maglioni.

Guai buttare i vecchi maglioni al cambio di stagione perché sono geniali per queste 6 carinissime idee di riciclo creativo

Anzitutto, se abbiamo cani e gatti, possiamo riempire le loro cucce con i maglioni per renderle più morbide, calde ed accoglienti. Sfruttando il calore del materiale, potremmo poi ricavare dei guanti e dei copri tazza. Non serve essere esperti sarti. Nel primo caso, suggeriamo il guanto a manopola, con il solo pollice e tutte le altre dita riunite insieme. Per l’avvolgitazza, utile in inverno per tenere le bevande al caldo, basterà tagliare la manica e rifinire, a mano o a macchina, gli orli affinché non si sfilaccino. Sulla base dello stesso principio, dalla manica di un vecchio maglione possiamo creare delle confezioni regalo originali per bottiglie. Dovremo ovviamente chiudere la parte sotto e creare un piccolo orlo nella parte superiore dove far passare un cordoncino o un nastrino.

Un vecchio maglione diventa un ottimo rivestimento

Senza avere bisogno di grandi abilità, da un vecchio maglione possiamo ricavare utilissimi rivestimenti. Ad esempio, per cuscini e schienali di sedie. Infine, una parte di un vecchio maglione avvolta attorno ad un vaso di fiori, donerà subito un delizioso tocco in più ad una semplice piantina.
Abbiamo dato solo qualche idea su come riciclare i vecchi maglioni. Tuttavia, liberando fantasia e creatività, le idee potrebbero essere davvero infinite. In ogni caso, guai buttare i vecchi maglioni al cambio degli armadi.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te