blank

Gli esperti ci dicono che è questo il miglior vino in assoluto per accompagnare una grande bistecca fiorentina e rendere il piatto ancora più unico ed irresistibile

La fiorentina, se preparata a regola d’arte è davvero un piatto prelibatissimo.

Per tanto, sarebbe un peccato accompagnarlo con un vino scadente o non adatto al sapore intenso e gustoso della bistecca più rinomata nel mondo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe

Ma gli esperti ci dicono che è questo il miglior vino in assoluto per accompagnare una grande bistecca fiorentina e rendere il piatto ancora più unico ed irresistibile

Dove nasce la bistecca fiorentina

Questo piatto ha origini antiche, risale infatti alla Firenze dell’epoca della famiglia dei Medici. Era una portata prestigiosa che solitamente accompagnava i banchetti della notte di San Lorenzo, dove venivano accesi numerosi falò proprio per arrostire questi pregiati tagli di carne bovina.

Le regole per la scelta del vino

La prima regola in assoluto è quella di accompagnare la bella bistecca con un vino esclusivamente rosso e fermo.

Inoltre un taglio di carne così importante e succulento va accompagnato con un vino decisamente corposo, dove i tannini si sentono in maniera predominante, così da esaltare e contrastare il sapore succulento della bistecca.

Assolutamente vietati i vini frizzanti e di bassa gradazione, che inacidiscono e ostacolano il sapore della bistecca.

Il Brunello di Montalcino

Gli esperti ci dicono che è questo il miglior vino in assoluto per accompagnare una grande bistecca fiorentina e rendere il piatto ancora più unico ed irresistibile.

Il vino dovrà essere un vino rigorosamente rosso corposo e fermo. Il primato per accompagnare il nostro squisito piatto è vinto dal Brunello di Montalcino. Un vino dal profumo intenso e fruttato dal gusto robusto e armonioso. Il vino perfetto per accompagnare piatti di carne.

Aglianico del Vulture

Se però vogliamo orientarci su qualcosa di più economico, ma sempre molto buono possiamo scegliere un aglianico del Vulture. Un vino dal sapore robusto e asciutto, dove il tannino è ben bilanciato.

Chianti Classico

Un altro validissimo abbinamento per questo strepitoso piatto è il Chianti classico. Un vino dal colore rosso intenso, ben strutturato ma senza eccessi, tannico ma non troppo, dal gusto vellutato e morbido.

Insomma non ci resta che fare una bella scappatella in Toscana e consumare una bella fiorentina, accompagnata da un grande calice di vino rosso intenso e fermo.

Consigliati per te