blank

Come chiudere un balcone e aumentare gli spazi di casa oltre a risparmiare molti soldi sulle bollette

La primavera è un periodo d’oro per tutti quei lavori di casa che si sono progettati d’inverno e che ora possono essere realizzati. In quest’articolo abbiamo già visto quanto costa pavimentare il giardino e goderne degli spazi tutto l’anno.

Ora andiamo oltre e passiamo al balcone e all’idea di chiuderlo trasformandolo in un ambiente domestico a tutti gli effetti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Dunque, come chiudere un balcone e aumentare gli spazi di casa oltre a risparmiare molti soldi sulle bollette?

Perché chiudere un balcone di casa?

I motivi che possono portare a simili decisioni possono essere svariati. Tra le cause principali menzioniamo le seguenti:

  •  il desiderio di isolare maggiormente casa dal caldo e dal freddo e quindi, indirettamente, risparmiare sui costi in bolletta. Sia quella elettrica, specie d’estate con i condizionatori, sia quella del gas in inverno, per il riscaldamento domestico;
  •  aumentare gli spazi abitativi di una casa. Si pensi al caso per eccellenza del balcone della cucina. Chiudendolo diventa una sorta di piccola stanza extra da sfruttare alle più svariate necessità;
  •  aumentare la sicurezza della propria casa. Un balcone già chiuso, infatti, costituisce già il primo ostacolo da superare per i malintenzionati.

Quali tipi di intervento si trovano sul mercato?

Stiamo cercando di capire come chiudere un balcone e aumentare gli spazi di casa oltre a risparmiare molti soldi sulle bollette. Gli operatori del mercato in genere propongono ai committenti alcune precise tipologie di intervento.

Tra le soluzioni maggiormente praticate vi è anzitutto la chiusura tramite vetrate. Essa solitamente appoggia su una struttura in muratura o in cemento ed è realizzata con una struttura in legno, alluminio o PVC, o acciaio.

In simili scelte la qualità della protezione dall’ambiente esterno (caldo-freddo) dipenderà molto dalla tipologia del vetro scelto (singolo, doppio o triplo). Un vetro troppo sottile potrebbe essere più economico e di facile installazione, ma anche deludente in termini di risparmi energetici.

Stesso discorso vale anche per la struttura che dovrà accogliere la vetrata: dovrà garantire durata nel tempo ed efficienza nella sua funzione.

Con quale materiale è meglio andare a realizzarla? Al riguardo, in quest’articolo abbiamo già illustrato tutti i pro e i contro legati alla scelta degli infissi in PVC rispetto a quelli in alluminio.

Dunque, come chiudere un balcone e aumentare gli spazi di casa oltre a risparmiare molti soldi sulle bollette?

L’ideale è in questi casi installare delle vetrate basso emissive, i cui costi però sono decisamente alti. Le soluzioni più economiche (tipo le vetrate semplici) puntano invece su soluzioni semplici sia nella qualità del vetro che della struttura portante.

Infine, un altro vantaggio delle vetrate è legato al passaggio della luce, tranne il caso in cui si scelgano vetri particolarmente opachi o molto scuri.

Qualora la scelta dovesse ricadere sulla vetrata, bisogna metter in conto le dovute autorizzazioni burocratiche per poter agire. Una vetrata chiusa, infatti, equivale a una modifica permanente della nostra abitazione.

Quindi andranno messi in preventivo anche i costi legati alle autorizzazioni edili e quelli in termini di tempo necessario per il disbrigo delle pratiche.

La chiusura dei balconi mediante materiali in PVC

Altro materiale con cui chiudere il balcone e consigliato dagli operatori di settore è il PVC. Tuttavia, mentre nel caso precedente il PVC era alla base del telaio su cui sorgeva la vetrata, in questo caso si tratta di teli in PVC.

I punti di forza di una simile soluzione sono due: l’economicità del materiale e la sua duttilità. I risultati, in termini di prestazioni, sono discreti ma non certo simili a quelli della soluzione precedente. Diciamo che questi teli offrono una discreta protezione contro caldo e freddo e resistono alle più comuni intemperie.

Ecco pertanto sciolto il quesito in merito a come chiudere un balcone e aumentare gli spazi di casa oltre a risparmiare molti soldi sulle bollette.

Consigliati per te