Fresco e dissetante, è questo il sorbetto più amato dell’estate e che si prepara in soli 10 minuti usando un frutto tipico della stagione

Cosa c’è di meglio di una granita o di un sorbetto per resistere al caldo estivo? Il gusto più famoso è sicuramente il limone, ma in realtà questi dessert si possono preparare anche con molti altri frutti. In questa guida vedremo come preparare un sorbetto fresco e dissetante usando il cocomero.

Quest’ultimo è uno dei frutti più amati della stagione estiva e per tanti validi motivi: è ricco di acqua, apporta pochissime calorie (all’incirca 16 ogni 100 grammi) e contiene importanti nutrienti. Inoltre, secondo un rapporto del 2015 dell’Enviromental Working Group è anche uno dei prodotti agricoli a minor rischio di contaminazione da pesticidi.

Ecco, dunque, i pochissimi ingredienti che serviranno a preparare un sorbetto usando il cocomero.

Dosi per 4 persone

  • 1 kg di cocomero;
  • 100 g di zucchero;
  • succo di 1 limone.

Fresco e dissetante, è questo il sorbetto più amato dell’estate e che si prepara in soli 10 minuti usando un frutto tipico della stagione

Tagliare il cocomero, toglierne la buccia e rimuovere i semi dalla polpa. Riporre quest’ultima nel congelatore. Trascorse circa 4 ore di tempo, rimuoverla dal congelatore e passarla in un mixer con il succo di limone e lo zucchero. Quindi, frullare e ottenere una crema densa e omogenea. Fatto ciò, il sorbetto al cocomero è finalmente pronto. Non resta che servirlo in dei bicchieri o in delle apposite coppette. Chi vuole può decorare ogni porzione con una o più foglie di menta.

I passaggi da seguire, come abbiamo visto, sono molto semplici e alla portata di tutti. Inoltre, ci vuole davvero poco tempo per preparare il sorbetto al cocomero, se si esclude quello in cui bisogna lasciare la polpa nel congelatore.

Lettura consigliata

Non il solito cous cous, l’insalata di riso o la pasta fredda, ma ecco un primo piatto estivo a base di un cereale senza glutine e davvero delizioso quando condito in questo modo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te