Ecco tre metodi per non aver mai più le cimici sul bucato di casa

bucato

Chissà quante volte sarà capitato mentre pieghiamo il bucato di trovare una cimice sulle lenzuola, infilata nella manica di una camicia o in un calzino. Questi insetti di colore verde o marrone durante i mesi autunnali tendono infatti a ripararsi dalle basse temperature e a cercare riparo nei posti caldi. Con l’arrivo dei primi freddi questi insetti cercano riparo in posti chiusi tra le porte, le finestre, crepe di muri e fessure. Oltre a creare ribrezzo, le cimici potrebbero essere un pericolo per le nostre piante e fiori di cui si nutrono essendo insetti fitofagi. Infatti rilasciano una sostanza nociva che può comportare la morte delle piante e la perdita del raccolto.

È sconsigliato peraltro schiacciarle a causa del cattivo odore che emanano per difendersi dai predatori. Nei mesi di ottobre e novembre possono entrare facilmente nelle nostre case, infilandosi dalle finestre ma soprattutto attaccandosi al nostro bucato. Ma ecco tre metodi per non incorrere più in questo problema. Per chi ha una repulsione per questi insetti, raccogliere il bucato può diventare un incubo. Per fortuna, vengono in aiuto i rimedi naturali grazie ai quali spesso si riescono a trovare ottime soluzioni anche a costo zero. Si pensi ad esempio all’aceto, un ingrediente comune in cucina, che può aiutarci ad allontanare le vespe dal nido.

Ecco tre metodi per non ritrovare più le cimici su piante e bucato

Il primo modo per tenere lontane le cimici dalle nostre case e tende è installare le zanzariere. In tal modo si potranno tenere porte e finestre aperte senza avere il terrore dell’ingresso di cimici, mosche e altri insetti fastidiosi. Un altro rimedio naturale in grado di tenere lontano le cimici è l’aglio. Oltre ad utilizzarlo nell’orto come antiparassitario per proteggere le piante dagli insetti, potremmo posizionarlo anche su balconi e finestre. In particolare potremmo piantare un bulbo in un vaso e posizionarlo sul balcone, sulle finestre o vicino allo stendino dei panni.

Infine per tenerle lontane dal bucato si potrà ricorrere al tea tree oil. Il suo odore intenso non risulta molto gradevole a questi insetti che se ne terranno ben lontane. Si potrà aggiungere al normale detersivo della lavatrice al momento del lavaggio. In tal modo grazie al loro profumo potremmo stendere e raccogliere il nostro bucato in tutta serenità.

Per chi ama le piante sarà ancora più facile tenerle lontane

Pertanto ecco tre metodi per non trovare più questi sgraditi ospiti in casa. Infine oltre a questi rimedi naturali, per gli amanti delle piante sarà ancora più semplice tenerle lontane. Basterà posizionare sul proprio balcone o terrazzo piante aromatiche, come lavanda e menta. Il loro odore forte le terrà lontane dalle nostre case e dal nostro bucato. Allo stesso modo anche l’erba gatta può essere un infallibile repellente naturale contro le cimici in casa e sui panni. Potremmo posizionarla avanti ai balconi, ai piedi del nostro stendino e sui davanzali delle finestre.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te