Ecco la ricetta per preparare deliziosi pomodori ripieni senza tonno e maionese, ideali per un secondo piatto light e golosissimo 

L’estate ormai è arrivata e questa stagione si porta dietro una serie di prelibatezze che probabilmente non vedevamo l’ora di riassaporare. Freschi e pienamente del periodo sono innumerevoli ortaggi come i peperoni, da usare crudi per fare un’insalatona, le melanzane, da preparare alla parmigiana, le zucchine, da fare ripiene.

Tuttavia, se ci chiedessero quale sarebbe la nostra verdura del cuore dell’estate molto probabilmente risponderemmo il pomodoro. Rosso, saporito, succoso, è praticamente irresistibile e così versatile da poterlo trovare in quasi ogni voce del menu.

Con l’articolo di oggi ci addentreremo proprio nei secondi, realizzando una variante insolita, leggera e ghiotta di una ricetta famosissima da giugno ad agosto, quella dei pomodori ripieni.

Ecco la ricetta per preparare deliziosi pomodori ripieni senza tonno e maionese, ideali per un secondo piatto light e golosissimo

Come alternativa a pesce e carne, a panini, frittate o alla sbrigativa torta salata, i pomodori ripieni sono l’ideale. Per farli dobbiamo aspettare l’estate ma ora che siamo nel pieno di questa stagione non ci resta che sperimentare.

La ricetta che scopriremo a breve ne è un valido esempio, perché la fantasia ha messo da parte il solito abbinamento tonno e maionese per creare qualcosa di nuovo. Infatti, per 4 pomodori, di quelli tondi, grossi e maturi, gli ingredienti che ci occorrono sono:

  • mezza cipolla bianca di medie dimensioni;
  • mezza cipolla rossa di medie dimensioni;
  • una carota di medie dimensioni;
  • 50 grammi di zucchine baby con fiore;
  • 10 olive verdi denocciolate;
  • 100 grammi di mozzarella fior di latte;
  • sale q.b.;
  • olio extravergine di oliva q.b.;
  • origano q.b.

Procedimento

Iniziamo lavando i pomodori, asciugandoli e tagliando la sommità superiore con il peduncolo (da non buttare). Recuperiamo tutta la polpa interna utilizzando un cucchiaino, stando attenti a non bucare la buccia, e condiamola con sale, olio e origano.

Mondiamo, poi, le cipolle e la carota e tritiamole finemente utilizzando un mixer o procedendo a mano. Laviamo anche le zucchine baby, tagliamole a rondelle sottili e affettiamo a listarelle il fiore.

A questo punto, facciamo un veloce soffritto con olio, cipolla e carota e, trascorso un minuto, incorporiamo zucchine e fiori. Aggiustiamo di sale e lasciamo cuocere per 8-10 minuti, mescolando spesso.

Dopo, tagliamo a piccoli cubetti la mozzarella e a rondelle le olive denocciolate. Versiamole all’interno di una ciotola, uniamo la polpa di pomodoro precedentemente condita, le zucchine intiepidite con il trito di carota e cipolla e mescoliamo.

Infine, riempiamo ogni pomodoro, facendo fuoriuscire un po’ di condimento, e completiamo chiudendolo con la sua sommità superiore che avevamo tagliato e messo da parte.

Quindi, ecco la ricetta per preparare deliziosi pomodori ripieni senza usare maionese e tonno e realizzare un secondo goloso e a prova di dieta.

Lettura consigliata

Fresco e cremoso questo sorbetto al limone fatto in casa senza gelatiera, albumi e latte conquisterà tutta la famiglia

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te