Ecco come l’uomo elegante si veste in estate con completi giovanili e bastano 5 abiti e 3 camicie

Per gli uomini che amano vestirsi un po’ più classici l’estate è una delle stagioni peggiori. Giacca e cravatta sono già difficili da portare normalmente, figurarsi quando il sole picchia e ci sono 35 gradi. Sudore e umidità sono i nemici principali dello stile elegante. Molti, semplicemente, rinunciano alla camicia e provano nuovi stili. Altri, invece, a causa dell’ambiente di lavoro molto formale, sono costretti a sopportare. Spesso la fortuna di alcuni uffici è l’aria condizionata, che salva dalla calura. Ma non tutti hanno questa possibilità. Eppure, ci sono sicuramente alcune soluzioni molto semplici per sopravvivere. Dunque, ecco come l’uomo elegante si veste in estate senza rinunciare allo stile.

In primis si devono scegliere i giusti tessuti. Indossare un fresco lana è rischioso, meglio optare per il cotone. Il tessuto principe delle stagioni calde è però il lino. Molti credono che siano lo spessore e la leggerezza del tessuto a fare la differenza. Invece è un altro importantissimo fattore, che è molto sottovalutato. Per evitare di sudare troppo e di creare le spiacevoli chiazze sulla camicia è fondamentale che il tessuto sia traspirante. Questo è il grande pregio del cotone e ancora di più del lino. Sono due tessuti molto leggeri, quindi facili da portare quando il caldo avanza. Ma sono anche estremamente traspiranti, e questo significa consentire alla pelle una migliore gestione termica. In questo senso, mai dimenticare la maglietta della salute. Sembra una follia aggiungere strati ma non è così. Il cotone della canottiera assorbe il sudore e lo distribuisce meglio sul corpo, evitando le antiestetiche chiazze.

Ecco come l’uomo elegante si veste in estate con completi giovanili e bastano 5 abiti e 3 camicie

Creare degli abbinamenti quasi infiniti è molto semplice, molti non ci crederanno ma bastano 5 abiti e 3 camicie. Questi capi d’abbigliamento si possono rielaborare per spezzati e outfit sempre diversi e piacevoli. Molti Lettori potrebbero rimanere stupiti: scegliere i giusti colori fa la differenza anche negli abbinamenti. Con le premesse spiegate in precedenza sui tessuti, gli abiti da comprare sono nero, blu navy, grigio, marrone e beige. La grandezza di questi colori è quella di essere senza tempo.

Scegliendo il giusto taglio per il proprio fisico, sono anche estremamente giovanili. Con 3 camicie, si possono fare ben 75 abbinamenti diversi! Sembra incredibile. Anche sulle camicie basta scegliere con intelligenza. I colori giusti sono crema, celeste chiaro e l’immortale, versatilissimo bianco. Per l’estate sono colori perfetti che stanno bene con qualsiasi incarnato. Come abbinarli? Per esempio, pantalone grigio, giacca blu e camicia bianca. Oppure cambiando la camicia con quella celeste. Oppure lasciando la camicia bianca ma cambiando il pantalone in beige e la giacca in grigio. Anche pantalone nero, giacca marrone e camicia crema è un abbinamento perfetto. Il limite è davvero solo la fantasia e il buon gusto!

Lettura consigliata

Ecco come vestirsi per una cerimonia di giorno o sera senza sbagliare anche con abiti outlet

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te