È uno dei posti più belli in natura da visitare in Piemonte questo weekend ed è a meno di 2 ore da Milano

Arriva il weekend e come al solito la domanda: che si fa? Dove si va? Gli amanti delle gite fuori porta hanno sempre voglia di scoprire nuove mete facilmente raggiungibili. Dopo aver scoperto alcuni interessanti luoghi del centro e sud Italia, oggi la Redazione di ProiezionidiBorsa vuole portare i lettori in un altro piccolo paradiso a meno di 2 ore da Milano. Quindi, rotta verso il nord Italia, stavolta, precisamente in Piemonte. Scopello è uno dei posti più belli d’Italia ed è un piccolo borgo in provincia di Vercelli, sulla riva della Sesia, nella valle omonima. Proprio qui, si trova il punto d’accesso di una delle meraviglie naturali più belle: l’Alpe di Mera, che si inerpica fino a 1517 metri di altezza. Qui, le cave di ardesia sono da sempre l’attività principale.

Nel XVII secolo, sotto Carlo Emanuele III, venne aperto qui il primo stabilimento di lavorazione dei metalli pregiati in Italia, dove le fonderie utilizzavano i materiali raccolti ad Alagna. Da qui, la comoda seggiovia conduce in alto, fino alla struttura presente in quota. Un posto splendido sia d’estate che d’inverno, ma c’è anche la strada asfaltata per chi giunge in auto. Attenzione però, perché d’inverno questa non è interamente percorribile. Si può arrivare comunque fino al piazzale del Trogo, prima tappa che dista da Scopello circa 15 minuti, sia proprio all’Alpe. In ogni caso, dal Trogo c’è il primo impianto di risalita per gli sciatori.

È uno dei posti più belli in natura da visitare in Piemonte questo weekend ed è a meno di 2 ore da Milano

Ridurre l’Alpe di Mera a una semplice pista da sci sarebbe ingiusto. Oltre all’incredibile bellezza naturale del luogo, che offre spazio per escursioni e sentieri da togliere il fiato, a Mera c’è anche divertimento per bambini. Sono ben due i parchi gioco che la struttura offre ai visitatori, con zone dedicate interamente ai piccoli aspiranti esploratori del monte. Divertimento in sicurezza, sia per l’estate che per l’inverno, immersi nello splendido scenario dei boschi dell’Alpe. C’è tutto quanto si possa desiderare per un pomeriggio divertente nella natura, con altalene, scivoli, piccoli ponti tibetani e quant’altro.

Addirittura, nel laghetto, c’è una grande nave dei pirati! Impossibile resistere anche per i più grandi. C’è anche la tana di Meraviglio, la mascotte dell’Alpe, il coraggioso scoiattolo esploratore che ha scoperto il luogo. I parchi sono addirittura due, uniti da un percorso pedonale e ciclabile. Le attività da fare sono tantissime, anche in mountain bike, con rifugi per i visitatori che si potranno divertire a scoprire la montagna in tutta la sua bellezza.

Approfondimento

Lo chiamano i Caraibi del Lazio questo laghetto da vedere a un’ora da Roma con acqua cristallina e natura lussureggiante

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te