Cosa si può fare e non fare durante questo Capodanno per passare delle feste serene e sicure

L’ultima notte dell’anno sta arrivando e sono moltissime le persone che si sono organizzate per passarla con le persone più care. Eppure, non è sempre facile riuscire a capire che cosa è permesso fare e cosa no durante l’ultima notte dell’anno. Per questo motivo, oggi capiremo assieme cosa si può fare e non fare durante questo Capodanno per passare delle feste serene e sicure. Iniziamo subito.

Tra la voglia di festeggiare e la paura dei contagi

L’ultimo dell’anno è alle porte ed è normale non vedere l’ora di poterlo passare lontano dalle solite preoccupazioni quotidiane. Noi di ProiezionidiBorsa lo sappiamo e per questo siamo venuti incontro ai nostri lettori descrivendo alcune incantevoli mete, perfette per passare in serenità queste giornate. Ad esempio, abbiamo spiegato perché passare il Capodanno in riva al mare è possibile se si scelgono queste bellissime località in cui è permesso viaggiare.

Abbiamo inoltre analizzato per quale motivo questa isola speciale è perfetta per passare delle bellissime e spensierate vacanze di Natale. Purtroppo, però, per passare delle feste serene è necessario prestare attenzione a cosa è possibile fare e cosa no. Vediamo allora come passeranno l’ultimo giorno dell’anno gli italiani e perché chi ha deciso di festeggiare all’estero dovrebbe ugualmente rispettare delle restrizioni.

Cosa si può fare e non fare durante questo Capodanno per passare delle feste serene e sicure

Scopriamo alcune delle cose che potremo e non potremo fare durante questo Capodanno. Innanzitutto, è importante sottolineare che durante questa festività sarà permesso incontrarsi e festeggiare presso le proprie abitazioni. È comunque fondamentale prestare attenzione al diffondersi della variante Covid 19, ed utilizzare tutte le accortezze possibili in maniera da non correre rischi. Sì anche ai cenoni al ristorante, ma solamente se muniti di un green pass rilasciato da non più di 6 mesi. Non sarà invece possibile passare l’ultima notte dell’anno né in discoteca né partecipando ad eventi pubblici all’aperto. A queste restrizioni si aggiungono, inoltre, quelle portate avanti nei singoli comuni. Ad esempio, a Bari non ci saranno giochi pirotecnici quest’anno, mentre a Bologna ci saranno restrizioni all’accesso di Piazza Maggiore tra il 31 e l’1.

Per coloro che hanno deciso di passare l’ultima sera dell’anno all’estero, la situazione potrebbe non essere migliore. A Parigi non ci saranno infatti fuochi artificiali, né i tradizionali eventi che colorano l’ultima notte della capitale francese. Non sarà inoltre possibile consumare alcolici lungo le vie parigine, né ballare presso ristoranti o esercizi affini. Ancora più severe le restrizioni nella vicina Austria, dove vige il coprifuoco a partire dalle 22 di ogni sera, inclusa l’ultima notte dell’anno. Differente, invece, la situazione nel Regno Unito, dove si invita alla prudenza ma non sono state introdotte delle restrizioni ulteriori contro il diffondersi del virus.

In conclusione, invitiamo i nostri lettori a tenersi costantemente informati su possibili nuove disposizioni o cambiamenti nella situazione epidemiologica del Paese. Sottolineiamo inoltre l’importanza di informarsi attraverso website ufficiali, prima di procedere all’organizzazione delle proprie vacanze di fine anno.

Approfondimento

Meglio approfittare di queste vacanze natalizie per visitare questi bellissimi borghi incantati capaci di regalare giornate stupende

Consigliati per te