Ecco come rendere speciale cotechino e lenticchie con questo antipasto di Capodanno alternativo alle classiche tartine

Capodanno non è la solita festa senza il cotechino con le lenticchie. La tradizione lo impone su tutte le tavole per dare il benvenuto al nuovo anno. La ricetta più classica, di norma, prevede di cuocere il cotechino in acqua e servirlo affiancato a un gustoso piatto di questi legumi. Ma non per forza bisogna rispettare passo per passo quello che leggiamo sempre sui libri di cucina.

Infatti, è vero che oltre allo zampone esistono 5 idee sfiziose con le lenticchie per stupire tutti gli ospiti a Capodanno. Ma se proprio non riusciamo a resistere al cotechino, sappiamo che possiamo servirlo in un modo diverso.

La nostra idea prevede di abbinarlo alle lenticchie in un antipasto coi fiocchi e dannatamente buono. Basterà l’aggiunta di qualche ingrediente comune e il gioco è fatto. Vediamo cosa serve per la ricetta e come metterla in pratica.

Ingredienti

Non si tratterà dei normali crostini che abbiamo assaggiato più volte, ma di un’idea che probabilmente non avevamo mai sperimentato finora. Ecco, infatti, come rendere speciale cotechino e lenticchie con questo antipasto di Capodanno alternativo alle classiche tartine. Sveliamo gli ingredienti del piatto:

  • 1 cotechino;
  • 200 gr di lenticchie;
  • 200 gr di farina di mais per polenta;
  • sale a piacere;
  • qualche rametto di timo.

Ecco come rendere speciale cotechino e lenticchie con questo antipasto di Capodanno alternativo alle classiche tartine

Per iniziare, lessiamo come al solito il cotechino fino a che non sarà pronto. Intanto prepariamo un’altra pentola in cui cuocere le lenticchie. Aggiungiamo nella stessa i rametti di timo per dare più aroma ai legumi.

Mettiamo sul fuoco una terza pentola, in cui faremo bollire circa 1 litro di acqua. Dopodiché, aggiungiamo un pizzico di sale e la farina di mais. A cottura ultimata adagiamo la polenta su un tagliere, creando uno strato di circa 2 cm di spessore. Aspettiamo che si raffreddi, poi ricaviamo dei dischetti di polenta con l’aiuto di un tagliapasta apposito. Saranno la base per il nostro antipasto.

Fatto questo, grigliamo le forme sulla piastra, quindi tagliamo il cotechino cotto in piccole fette che adagiamo sui dischetti di polenta. Per finire, distribuiamo su ogni forma un cucchiaio di lenticchie. In alternativa, possiamo utilizzare metà fetta di cotechino per dischetto e completare con mezzo cucchiaio di lenticchie.

Approfondimento 

Ecco come cucinare le lenticchie senza ammollo con questi pratici suggerimenti in vista di Capodanno.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te