Come indossare i gioielli dopo gli anta con questi favolosi abbinamenti perfetti a 50 come a 60 anni

I gusti cambiano con il passare degli anni, ed è giusto che sia così. Dopotutto, anche lo stile cambia, e un capo che sta divinamente a 60 anni forse non era proprio il massimo indossarlo da adolescenti. Certo, ci sono delle eccezioni, come questi 5 look evergreen che stanno bene a 20 come a 50 anni.

Tuttavia, con alcuni vestiti, tagli e accessori bisogna prestare particolare attenzione, in primis con i gioielli. Capaci di dare vitalità anche all’outfit più semplice, se usati nel modo sbagliato rischiano di creare un effetto a dir poco bizzarro. Soprattutto dopo gli anta, prestare attenzione a questi dettagli può fare davvero la differenza.

Come indossare i gioielli dopo gli anta con questi favolosi abbinamenti perfetti a 50 come a 60 anni

Se seguiamo la moda, avremmo sicuramente visto che tornano dagli anni ’80 questi orecchini intramontabili, iconici e originali. Da portare con un’acconciatura raccolta che li lasci liberi di muoversi, sono un must have per quest’inverno. I loro vistosi ciondoli con cristalli o pietre luccicanti vanno bilanciati con un abbigliamento ed eventuali altri accessori più neutri e delicati.

Cristalli e pietre colorate si possono trovare anche su alcune collane decisamente appariscenti, così come sono le donne che le portano. Quindi, vanno benissimo dopo gli anta, ma solo se rispecchiano lo stile e la personalità di chi le indossa.

Facciamo un passo indietro agli anni ’60 per recuperare, invece, orecchini e collane dalle forme geometriche. Sono perfetti sopra a un dolcevita, con un paio di jeans dal taglio dritto oppure a questa gonna passepartout portata al successo da Marilyn Monroe.

Per una serata elegante, invece, le perle sono sempre una buona idea. Che siano orecchini o collane, si possono valorizzare con una leggera scollatura e un’acconciatura altrettanto raffinata.

2 errori da evitare con l’outfit dopo gli anta

Ecco come indossare i gioielli dopo gli anta con questi favolosi abbinamenti perfetti a 50 come a 60 anni. Ma ora vediamo 2 errori da evitare con l’outfit dopo gli anta.

Il primo errore da evitare è esagerare. Se si decide si indossare un gioiello vistoso e magari molto colorato, è importante dare visibilità solo a quello. Altri eventuali gioielli dovranno quindi essere poco appariscenti e dai colori neutri. Sempre seguendo questo principio, meglio indossare pochi accessori, ma ben scelti e coordinati tra loro.

Altro errore da evitare è forzare il proprio stile. Qualunque vestito o gioiello va indossato con intenzione e sicurezza. Quando ci si veste per uscire bisogna sentirsi a proprio agio e solo in questo modo si potrà ottenere l’effetto sperato. Quindi, evitare di forzare il proprio stile in direzioni che non ci appartengono, magari per essere più appariscenti. Un solo dettaglio giusto può ottenere lo stesso effetto senza rischiare una caduta di stile.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te