Come hanno sempre insegnato le nostre nonne il segreto delle torte soffici sta nel bicarbonato come ingrediente aggiunto 

Chissà quante volte, quando eravamo piccoli, assistendo alla preparazione di una torta o di una frittata, ci stupivamo, vedendole crescere e diventare così soffici e morbide. Il segreto non stava nell’utilizzo di chissà quali ingredienti, ma semplicemente in quello del bicarbonato. Le nostre nonne ce lo spiegavano anche e, noi, lo davamo per scontato, ammirati dalla saggezza e dalla bellezza delle squisitezze uscite dal forno. In effetti, come hanno sempre insegnato le nostre nonne il segreto delle torte soffici sta nel bicarbonato come ingrediente aggiunto. Vediamo nello specifico perché, assieme ai nostri Esperti della Redazione.

Una precisazione importante

Bisogna però fare subito un distinguo: il bicarbonato in sé stesso non è un ingrediente che sappia far lievitare i nostri dolci. Infatti, l’azione di far crescere meravigliosamente una torta o una frittata, è dovuta a una combinazione naturale di acidi. Questa avviene con l’incontro, ad esempio, del succo di limone o dello yogurt. In chimica questo fenomeno prende il nome di scontro tra sostanze basiche e acide, che fanno scaturire l’anidride carbonica. Ecco, quindi che il nostro impasto presenterà le cosiddette camere d’aria, ossia le bolle che rendono così belle anche le pizze e le focacce fatte in casa.

Perché utilizzarlo comunemente

Come hanno sempre insegnato le nostre nonne il segreto delle torte soffici sta nel bicarbonato come ingrediente aggiunto, in grado di apportare anche queste caratteristiche:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch
  • ridurre l’acidità specifica dei pomodori nella classica passata fatta in casa;
  • aggiungere fragranza ai biscotti e ai frollini fatti in casa al momento;
  • aumentare la morbidezza delle frittate, facendole diventare alte e delicate.

Altri due utilizzi meno conosciuti ma efficaci

Ma ci sono anche altri due utilizzi del bicarbonato meno conosciuti, ma ugualmente efficaci e che fanno parte dei segreti di cucina delle nostre nonne:

  • aggiungerlo all’acqua quando mettiamo in ammollo i legumi secchi per preparare il minestrone. Si tratta di un espediente per velocizzare e rendere più morbida la consistenza degli alimenti;
  • aggiungerlo ai cavolfiori quando stanno cuocendo, per ridurre il fastidioso e tipico odore sulfureo che riempie la casa e fatica poi ad andarsene.

Approfondimento

Una torta di mele diversa dal solito ma ugualmente buona quella normanna

Consigliati per te