Istruzioni per realizzare una torta finta a più piani per compleanno ed eventi

torta

Chiunque si trovi a organizzare un qualche tipo di evento sa bene quanta importanza vi rivestano i vari arredi. Quest’ultimi infatti contribuiranno a creare un’atmosfera speciale.

In particolare ciò che non può mancare in qualunque evento è una torta scenografica con la quale scattare foto indimenticabili. A tale scopo oggigiorno si tende a prediligere l’utilizzo di torte finte per dare un tocco maggiore alla scena.

Come festeggiare il compleanno senza spendere troppo

Per un party dobbiamo tenere presente il budget prefissato, questo talvolta significa anche rinunciare a qualcosa. Per quanto riguarda la torta finta non ve n’è alcuna necessità, perché più che acquistarla possiamo crearla col fai da te.

Sarà molto divertente e ci consentirà di essere in linea soprattutto con la nostra possibile festa a tema. Andiamo dunque alle istruzioni per realizzare una torta finta a più piani.

La prima cosa da fare sarà creare la base. Possiamo servirci delle apposite basi circolari in polistirolo. Se disponiamo di vecchio polistirolo da imballaggio abbastanza alto potremo ricavare delle forme tonde da lì servendoci di un taglierino. La torta dovrà essere almeno di 3 piani, dunque servirà una base più grande, una media e una piccola.

Per fare una torta finta senza polistirolo possiamo servirci di scatole rotonde o di cartoni arrotolati a formare un cerchio. In quest’ultimo caso, dovremo poi chiuderli incollandovi dei cerchi di cartone. In alternativa si potranno usare anche delle scatole di latta.

Partendo dalla base più larga, incolliamovi sopra quella media e poi quella piccola

Nel caso fossero di polistirolo potremo fissarle infilzandovi degli stuzzicandenti.

Istruzioni per realizzare una torta finta a più piani per compleanno ed eventi

Ottenuta la base dovremo pensare alle decorazioni. Spesso si utilizza la pasta di zucchero colorata. Risulterà però molto più facile fare la torta senza pasta di zucchero utilizzando la gomma eva. Acquistiamola di vari colori e anche glitterata.

Per ricoprire la base della torta vi incolleremo sopra la gomma. Per modellarla e poterla piegare, dovremo passarla sotto al ferro da stiro. Un trucchetto da sfruttare anche quando ricicliamo le bottiglie di plastica con idee creative.

Non mettiamo a diretto contatto la gomma e la piastra del ferro, inseriamovi nel mezzo una stoffa. Qualora dovessimo trascurare questo dettaglio, ci troveremo a dover pulire la piastra bruciata del ferro da stiro dalla plastica. Converrà servirsi di un composto di aceto e sale grosso, da strofinare a ferro spento ovviamente e da risciacquare con un panno umido.

Come decorarla

Una volta ricoperti i vari piani, passiamo alle altre decorazioni di gomma.

Per la festa di compleanno di un bambino potremmo realizzare due orecchie tonde nere da applicare alla sommità. Avremo così una torta di Topolino e aggiungendovi un fiocco rosa sarà di Minnie. Per una bambina carina anche l’idea di una torta unicorno. Basterà realizzare un corno arrotolando la gomma e incollarlo sopra la base superiore. Circondiamolo poi di ritagli di gomma che fungeranno da criniera.

A seconda dell’occasione potremo sbizzarrirci creando diverse forme in gomma. Ad esempio numero degli anni compiuti, fiori per una comunione, corona di alloro per una laurea e quant’altro. Per i bambini poi potremmo creare una torta finta di merendine o caramelle, basterà disporle lungo i piani. In caso di nascita invece potremmo fissare lungo ogni piano dei pannolini arrotolati tenuti fermi da un elastico.

Lettura consigliata

Modi per riciclare le vecchie cravatte di seta e come trasformarle in un foulard

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te