Come fermare il sangue dai taglietti da rasoio dopo aver passato la lametta con 3 semplici metodi casalinghi efficacissimi

Radersi è un gesto che compiamo abitualmente per eliminare i peli superflui. Per farlo c’è chi preferisce la classica ceretta, chi ricorre al filo arabo o ai laser definitivi e chi invece preferisce farlo con una semplice e veloce lametta.

Ad usufruire di questa metodica per eliminare o accorciare i peli sono soprattutto gli uomini, che ricorrono al rasoio per sistemare la propria barba.

Ma questo oggetto è anche molto amato e apprezzato dalle donne, per la sua praticità e la velocità con cui è possibile utilizzarlo.

Utile prima di un appuntamento galante per indossare i tanto amati e da capogiro collant, ma anche prima di una giornata di relax al mare o in una spa. Piuttosto che per affrontare in maniera libera e pulita una lezione di fitness.

Come fermare il sangue dai taglietti da rasoio dopo aver passato la lametta con 3 semplici metodi casalinghi efficacissimi

Una tecnica veloce e semplice da utilizzare quella del rasoio che viene in nostro soccorso in molte occasioni.

Questo oggetto tuttavia presenta una criticità importante, tende a creare dei microscopici taglietti da i quali fuoriesce sempre una notevole quantità di sangue. Spesso fermare questo sangue risulta davvero un’impresa difficile, nonostante il taglietto sia di entità ridotta.

In più quelle piccole e inarrestabili macchioline diventano fastidiose perché macchiano ovunque, lasciando aloni indelebili anche sugli asciugamani. Ma anche in questo caso vogliamo proporre degli efficacissimi rimedi naturali per dire addio alle macchie di sangue sugli asciugamani.

Per porre rimedio alla fuoriuscita di sangue vengono in nostro soccorso alcuni piccoli trucchetti fai da te, che ci permetteranno di fermare il sangue in un baleno.

Rimedi fai da te

La prima cosa da fare prima della rasatura che riguardi la barba o altre parti del nostro corpo è disinfettare.

Passare tutta la zona da trattare con un batuffolo imbibito da comune alcool etilico, che ritroviamo tra gli scaffali del supermercato.

Successivamente dopo aver effettuato il rasoio, in caso di taglietti possiamo ricorrere ai seguenti metodi per bloccare quelle fastidiose goccioline di sangue.

La prima cosa da fare è applicare con l’aiuto di un Cotton fioc dell’acqua ossigenata sui taglietti.

Un’altra tecnica da poter utilizzare è il freddo, applicare sui taglietti un cubetto di ghiaccio freddo per pochi secondi. Questo ci aiuta a fermare la fuoriuscita di sangue favorendo una vasocostrizione immediata.

Ancora, possiamo ricorrere all’ uso del burro cacao che contiene la cera d’api. Il prodotto creerà una sorta di pellicola favorendo la cicatrizzazione della pelle.

In più un rimedio insolito ma davvero immediatissimo è l’uso del deodorante. Infatti le sostanze chimiche presentino al suo interno infatti bloccano il sangue, esattamente come avviene per il sudore.

Più semplicemente potremmo decidere di ricorrere all’uso di bastoncini emostatici a base di allume di rocca. Basterà comprarli e tenerli nel nostro mobiletto da bagno e all’occorrenza utilizzarli.

Ebbene ecco come fermare il sangue dai taglietti da rasoio dopo aver passato la lametta con 3 semplici metodi casalinghi efficacissimi.

Approfondimento

Addio ad ogni tipo di macchia con questi 3 geniali e veloci trucchetti della nonna per abiti come nuovi.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te