Come fare in casa il liquore alle castagne

Come fare in casa il liquore alle castagne. Il liquore alle castagne è una squisita bevanda da servire come digestivo ed è adatta per chi ama i sapori dolci. Si serve a temperatura ambiente, e chi lo preferisce, può essere bevuto anche freddo. La castagna è un frutto autunnale, buona non solo da mangiare, ma anche molto versatile in cucina. Questo frutto viene definito il pane dei poveri perché ha un valore nutrizionale pari a quello del pane integrale, contiene fosforo potassio vitamine B2 e PP, fibre, acido folico, magnesio, poiché è ricca di glucidi complessi è particolarmente interessante per gli sportivi e le persone attive. Ha una eccellente capacità saziante, che la rende uno spuntino ideale prima di fare attività fisica. Quindi, preparare questo liquore è un modo alternativo per gustare le castagne.

Ecco come fare in casa il liquore alle castagne

Ingredienti

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina
  • 500 g di castagne;
  • 500 ml di alcol puro a 90 gradi;
  • 600 ml di acqua;
  • 600 gr di zucchero;
  • 1 bustina di vanillina.

Procedimento

Come fare in casa il liquore alle castagne non è difficile, il procedimento richiede solo pochi passaggi. Lavate accuratamente tutte le castagne, in modo da eliminare le impurità che sono contenute sulla superficie della buccia.
Lessare le castagne e sbucciarle. Se piace un sapore affumicato, si possono cuocere al forno, oppure in padella e poi sbucciarle levando anche la pellicina brunastra, lasciando la castagna completamente liscia.
Tagliare le castagne a pezzetti e metterle nell’alcol, in una bottiglia di vetro.
Chiudere bene la bottiglia e lasciare riposare l’alcol per 30 o 40 giorni agitandola ogni sera.
Trascorso questo periodo, bollire l’acqua con lo zucchero e la vanillina. Il fuoco deve essere a fiamma bassa, per evitare che lo zucchero si bruci attaccandosi alle pareti della pentola e quindi è anche buona norma continuare a girare il tutto, fino a quando non si avrà un composto omogeneo e delicato. Toglierla dal fuoco e farla raffreddare.
Filtrare bene l’alcol, unirlo all’acqua, mescolare e imbottigliare il composto mettendolo in un luogo fresco.
Lasciare riposare per altri 15 giorni.

Il liquore alle castagne non è facile da trovare nella grande distribuzione, ne sono forniti solo alcuni produttori locali o piccoli negozi di liquori. Può essere utilizzato anche per aromatizzare dolci oppure guarnirli.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te