Chi non prova questa pizza rustica non sa cosa si perde! Perfetta a pranzo e a cena!

Chi non prova questa pizza rustica non sa il gusto che si perde

Non sai ancora cosa preparare per cena? Ecco la ricetta facilissima che ti farà fare un figurone e puoi anche prepararla in anticipo. 

Dopo il successo del contorno invernale più buono e sostanzioso del momento, ecco arrivare una pizza rustica a risolverci ogni problema. Quest’oggi prepareremo un impasto tipico della tradizione gastronomica campana. Una vera delizia per il palato che accontenta facilmente adulti e bambini.

Il segreto per una ricetta perfetta è la pasta frolla friabile e il ripieno dalla consistenza corposa e saporita. A rendere unica la pizza rustica napoletana, gli ingredienti di qualità e quel leggero gusto piccante. Si prepara in poche mosse. Dunque, chi non prova questa pizza rustica non sa cosa si perde, sia per il sapore eccezionale che per la facilità del procedimento. Ideale da realizzare prima e servire all’occorrenza.

Ingredienti 

  • 500 g di farina tipo “00”;
  • 230 g di burro (la ricetta originale richiede la sugna, ma va benissimo anche il burro);
  • 2 uova;
  • 1 cucchiaio d’acqua;
  • 100 g di zucchero;
  • 1 pizzico di sale.

Per il ripieno 

  • 600 g di ricotta;
  • 180 g di salame piccante;
  • 200 g di formaggi misti;
  • 2 uova;
  • sale e pepe q.b.

Indice dei contenuti

Chi non prova questa pizza rustica non sa cosa si perde! Ecco tutti i passaggi per realizzarla velocemente

Preparare la pizza rustica napoletana è semplice. Innanzitutto, bisogna preparare la pasta frolla. Dunque, tagliare il burro a dadini, poi unirli alla farina setacciata. Aggiungere anche le uova e mescolare con un frullatore elettrico. Successivamente, unire anche lo zucchero e insaporire con un pizzico di sale e un cucchiaio di acqua. Frullare fino a quando il panetto non risulta omogeneo. A questo punto, prendere il panetto e riporlo in frigo, avvolto da un foglio di pellicola trasparente.

Stendere il pezzo di pasta frolla più grande e creare un primo disco

Stendere il pezzo di pasta frolla più grande e creare un primo disco-proiezioniborsa.it

Trascorsa mezz’ora, dividere il panetto in due parti (una più grande e l’altra più piccola). Poi, stendere la parte più grande e creare un disco spesso circa 5 mm.

Tagliare il salame piccante e poi anche i formaggi

Tagliare il salame piccante e poi anche i formaggi-proiezionidiborsa.it

Successivamente, tagliare il formaggio e il salame a dadini. Inserirli in una ciotola e aggiungere anche la ricotta. Mescolare per far amalgamare gli ingredienti. Unire anche le due uova e spolverare il tutto con un po’ di pepe e un pizzico di sale. Posizionare il disco di pasta frolla in una tortiera rivestita da carta da forno e eliminare gli eccessi di pasta e bucherellare il fondo con una forchetta. A questo punto versare il ripieno. Con la pasta frolla avanzata, creare un disco d’impasto da posizionare sul ripieno e sigillare la torta rustica. Spennellare con un tuorlo, oppure un po’ di latte e infornare. Far cuocere alla temperatura di 170°C per circa mezz’ora. Infine, far intiepidire, tagliare a fette e servire.

Per un fine pasto goloso, da non perdere la torta di mele senza uova, zucchero e burro.  

Consigliati per te