Calda e avvolgente, questa minestra poverissima e poco costosa è perfetta per salvare la cena in pochissimi minuti

Molte volte i lavoratori, soprattutto se vivono da soli, si dimenticano di andare a fare la spesa. Per questo motivo quando il frigo è semi-vuoto non sanno bene che cosa portare in tavola. A volte però bastano solo l’unione di qualche ingrediente basico e un po’ di fantasia per non andare a letto senza cena. Per questo oggi proponiamo una ricetta velocissima che ci permetterà di mettere qualcosa sotto i denti in un tempo record. È calda e avvolgente questa minestra poverissima da provare assolutamente per salutare le ultime sere invernali. Vediamo insieme come preparare un comfort food tipico della zona romagnola.

Gli ingredienti necessari per circa 6 persone

Ci serviranno:

  • 1 pizzico di sale;
  • 100 grammi di pangrattato;
  • 150 grammi di Parmigiano grattugiato;
  • 2 litri di brodo di carne, preferibilmente già pronto;
  • 2 pizzichi di noce moscata;
  • pepe nero q. b.;
  • 6 uova di medie dimensioni.

Calda e avvolgente, questa minestra poverissima e poco costosa è perfetta per salvare la cena in pochissimi minuti

Stiamo parlando della tardura, che nel dialetto locale significa letteralmente tiratura.  Questa preparazione è simile a quella dei passatelli, solo che gli ingredienti sono amalgamati fra loro e non lavorati da una mano esperta. Nei tempi passati questo brodo era utilizzato come pranzo o cena nel periodo pasquale oppure per celebrare la nascita di un bambino. Scopriamo insieme come crearlo.

Per prima cosa è necessario prendere una ciotola e sgusciare al suo interno una ad una le uova. Condirle poi con un pizzico di sale e della noce moscata. Aggiungere anche il formaggio grattugiato e il pane grattato per addensare il composto. Sbattere omogeneamente il tutto con i rebbi di una forchetta. Mettere a bollire il brodo di carne: qui abbiamo prediletto quello già pronto per una questione di tempo. Se no si può preparare da zero seguendo questo procedimento per creare un dado fatto in casa.

Quando il liquido avrà iniziato a bollire aggiungere l’impasto appena creato e mescolare energicamente per un paio di minuti. Trascorso questo tempo si saranno creati dei piccoli grumi all’interno del brodo. Servire in tavola con una bella spolverata di pepe e Parmigiano Reggiano. Se si desidera scoprire altre ricette semplici da preparare con pochi elementi e con il minimo dispendio, consigliamo di provare questo sformato di alici, patate e pomodorini.

Lettura consigliata

Non tutti la conoscono, ma questa deliziosa ricetta romana è perfetta per salvare con pochi euro il pranzo e la cena

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te