Un bel brodo caldo sempre a portata di mano con la ricetta del dado fatto in casa

Nelle giornate più fredde e uggiose un bel brodo caldo è una vera coccola. Ma può capitare di ritrovarsi senza il dado per prepararlo. O non si ha tempo per cucinare un brodo di carne fatto in casa. Non c’è da temere. Ecco la soluzione pratica e veloce per esaudire tutti i nostri desideri.

Un bel brodo caldo sempre a portata di mano con la ricetta del dado fatto in casa

Preparare il dado fatto in casa è un gioco da ragazzi. Però prima di tutto dobbiamo preparare il nostro brodo, che poi conserveremo e che potrà essere consumato in un battibaleno. Ecco di cosa abbiamo bisogno.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ingredienti per circa 18 dadi:

  • 300gr di carne macinata (pollo o manzo);
  • 100gr di sale grosso;
  • 1 cipolla;
  • 1 carota;
  • 2 gambi di sedano;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 1 foglia d’alloro;
  • prezzemolo;
  • acqua;
  • olio extravergine d’oliva.

Procedimento

Prima di tutto prendiamo le verdure, le puliamo e tritiamo finemente. Usiamo la cipolla, la carota, l’aglio, il sedano e il prezzemolo. Mettiamo da parte solo la foglia di alloro. Se si vuole avere un risultato più simile al dado in commercio, andranno tritate con un mixer.

Ora in una pentola alta aggiungiamo 2 cucchiai circa di olio d’oliva. Quando sarà caldo aggiungiamo prima le verdure tritate. Le lasciamo rosolare per un po’. Dopodiché aggiungiamo il la carne macinata scelta. Se preferiamo un brodo di pollo, useremo quello, altrimenti del manzo. Lasciamo cuocere e aggiungiamo il sale grosso e 4 cucchiai di acqua. Mescoliamo, abbassiamo la fiamma e copriamo con un coperchio. Dovrà cuocere per almeno 1 ora e 15 minuti. Se dovesse asciugarsi troppo si può aggiungere un po’ d’acqua.

Appena sarà pronto, spegniamo il fornello e lasciamo raffreddare. Prendiamo un frullatore a immersione e frulliamo il tutto. Non ci resta che trasferire il nostro brodo nella vaschetta per fare il ghiaccio. E riporla nel freezer. In questo modo avremo sempre un dado pronto per essere consumato.

Ed ecco qui. Un bel brodo caldo sempre a portata di mano con la ricetta del dado fatto in casa. Questo dado non si solidificherà completamente perché c’è poca acqua e tanto sale. Quindi meglio conservarlo nel cassetto più alto, così non si rischierà di rovesciarlo per sbaglio. E consumarlo entro 6 mesi.

Per il resto, si utilizza proprio come i dadi del supermercato. Basterà tuffarlo in una pentola con un litro d’acqua quando ci serve. E il brodo è servito. Ora possiamo preparare dei tortellini fatti in casa, da gustare in un bel brodo caldo.

Consigliati per te