Buttare via l’acqua di cottura della pasta è davvero da sciocchi perché può essere utilissima in casa

Il riciclo creativo è una pratica che dovrebbe sempre essere messa in atto, giorno dopo giorno. A livello quotidiano, infatti, usandola e sfruttandola al meglio, potremmo risparmiare tantissimo su una serie di prodotti. E si tratta di oggetti che neanche ci aspetteremmo o che spesso pensiamo siano completamente inutili. Il fatto è che, nonostante perdano la loro funzione originaria, diversi elementi si possono facilmente riutilizzare in casa per mettere in pratica moltissime idee. Basterà avere il maggior numero di spunti possibili per sapere come muoversi e cosa fare, e certamente poi sarà tutto in discesa.

Buttare via l’acqua di cottura della pasta è davvero da sciocchi perché può essere utilissima in casa

Il riciclo creativo lo si può attuare in qualsiasi angolo della casa e con gli oggetti davvero più disparati. Per esempio, possiamo metterlo in pratica in cucina. Forse molti non ci fanno nemmeno caso ma le foglie di sedano, per prendere un alimento come un altro, possono essere riutilizzate in tantissimi modi diversi. E ne abbiamo indicati alcuni proprio in questo nostro precedente articolo, che ora potrebbe tornare molto utile. Allo stesso modo, possiamo mettere in pratica il riciclo creativo anche in bagno. Infatti, non molti sono consapevoli che si possono creare tantissimi oggetti con i semplici rotoli della carta igienica ormai finiti. E anche riguardo questo oggetto, abbiamo fornito abbondanti consigli in questo nostro precedente articolo.

Ecco cosa possiamo farci, invece di gettarla via e sprecarla così

Oggi ci spostiamo nuovamente in cucina, per vedere un altro modo di mettere in atto questa pratica così utile e affascinante del riciclo creativo. Molti di noi tendono a mangiare la pasta e, se non è tutti i giorni, sicuramente più volte a settimana. E le azioni che compiamo sono sempre le stesse. Mettiamo l’acqua a bollire, la saliamo, buttiamo la pasta e, quando è cotta, la scoliamo per mangiarla. Ecco, dovremmo fare attenzione in particolar modo all’ultima parte. Quando scoliamo la nostra pasta, infatti, non dovremmo assolutamente buttare via l’acqua di cottura. Questa, infatti, può essere davvero utile per creare un gioco per i nostri bambini, ossia la pasta di sale.

Invece di sprecare l’acqua che abbiamo in frigorifero o prenderne un po’ dal rubinetto, risparmiamo per l’ambiente e per le nostre finanze e utilizziamo quella di cottura per creare uno dei giochi più carini e divertenti per i piccini. Perciò, ora lo sappiamo. Buttare via l’acqua di cottura della pasta è davvero da sciocchi perché può essere utilissima in casa.

Approfondimento

Non si dovrebbero mai buttare le scatole della pasta, ecco come possiamo riutilizzarle

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te