Basta matita occhi sbavata ed effetto panda con questi 7 preziosi accorgimenti più un piccolo stratagemma

La vanità spesso si considera un difetto, ma quel pizzico che ci spinge ad apparire sempre al meglio certo non lo è. Specchiarsi e vedersi belle ha un effetto estremamente benefico, in grado di cambiare il nostro umore.

La maggior parte delle donne si affida con una certa frequenza al make up, un’arte irrinunciabile per ognuna di noi.

Alcune tecniche permettono di camuffare alcuni inestetismi che non ci piacciono, come cicatrici, macchie e capillari sul viso grazie a qualche trucchetto. Usiamo però altrettanto i trucchi anche far risaltare e valorizzare il nostro viso, in modo particolare gli occhi.

Basta matita occhi sbavata ed effetto panda con questi 7 preziosi accorgimenti più un piccolo stratagemma

Per puntare l’attenzione sui nostri occhi e renderli magnetici, uno strumento indispensabile è la matita. La stessa si presta bene per vari effetti, come questo che rende lo sguardo ammaliante e sta spopolando in questo periodo.

La si può inoltre utilizzare sia per la palpebra inferiore che superiore, sia internamente che esternamente. In ogni caso incornicerà l’occhio e gli darà la giusta luce.

Vi è però un piccolo inconveniente che spesso si verifica con la matita: cala e crea macchie sbavate sotto gli occhi. Il risultato è un trucco rovinato e, più che essere seducenti, sembreremo un panda.

Capita spesso che la matita si sciolga con alte temperature, estive o del riscaldamento. O ancora, con la lacrimazione oculare o con il fiato caldo che giunge dalla mascherina.

Per evitare che ciò si verifichi, però, possiamo adottare qualche furba dritta che ci metta ai ripari.

Il primo è tamponare la pelle con carta assorbente, così da renderla asciutta prima di stendere la matita. Fondamentale soprattutto in caso di pelle grassa.

Importante poi stendere un primer, poiché renderà la pelle meno scivolosa.

Anche un velo di correttore e/o di cipria nel contorno occhi può essere d’aiuto. Infatti, verrebbe a crearsi una sorta di barriera che eviterebbe alla matita di scendere oltremodo.

Attenzione a questi particolari

Altro suggerimento, che seppure banale a volte non ci si pensa, scegliere una matita a lunga durata e waterproof.

Un’ulteriore accortezza è applicare una quantità giusta e non eccessiva di matita, troppa colerà più facilmente. Magari partiamo facendo dei piccoli puntini da unire pian piano, così da evitare di eccedere. In particolare, non mettiamone in abbondanza nell’angolo esterno dove l’effetto sbavato risalta particolarmente. In questa parte, piuttosto, sfumiamola leggermente per dare lunghezza all’occhio.

Per fissare maggiormente la matita, sarebbe buona abitudine tamponarla con un pennellino sottile e leggermente imbevuto di un ombretto dello stesso colore.

Dobbiamo stare attente poi al tipo di matita che usiamo, soprattutto nella rima inferiore. È proprio lì infatti che tende maggiormente a sciogliersi e a macchiare. Prediligiamo per questa parte quindi una matita dalla mina dura.

A tal proposito, c’è un piccolo trucchetto: mettere la matita nel frigo. Sembrerà assurdo, ma in molti già lo fanno per conservarla al meglio. Nel nostro caso la temperatura fredda, invece, la renderà dura e quindi ci aiuterà ad ottenere una lunga tenuta.

Basta quindi matita occhi sbavata ed effetto panda con questi 7 preziosi accorgimenti più un piccolo stratagemma.

Approfondimento

Ecco 7 matite per gli occhi incredibilmente convenienti con prezzi tra 2 e 12 euro

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te