Attenzione alle unghie fragili che si sfaldano facilmente, potrebbero essere un campanello d’allarme per queste patologie

Le unghie fragili sono un problema che in tanti si trovano ad affrontare. Le cause di questa alterazione nella forma e struttura delle unghie possono essere diverse. Potrebbe trattarsi di un problema transitorio che rientra dopo poco tempo. Però potrebbe anche essere un campanello d’allarme per altre patologie.

È assolutamente normale ritrovarsi con le unghie che si sfaldano facilmente dopo aver utilizzato prodotti chimici aggressivi. Anche l’utilizzo di gel e semipermanenti sulle unghie potrebbe portare a ulteriore fragilità, soprattutto se non rimosso in maniera corretta. Abbiamo già visto cosa fare e cosa mettere sulle unghie fragili dopo aver tolto il semipermanente per rimediare.

Attenzione alle unghie fragili che si sfaldano facilmente, potrebbero essere un campanello d’allarme per queste patologie

Però avere le unghie improvvisamente fragili potrebbe essere un sintomo di vere e proprie malattie. Quando si tratta di un problema persistente che non si risolve in poco tempo meglio fare attenzione.

Come afferma l’autorevole sito Humanitas potrebbe essere legato a patologie come ipo e ipertiroidismo. Oppure addirittura a malattie di base immunitaria come il Lichen. Ma avere le unghie fragile potrebbe essere legato anche alla carenza di ferro. Oltre a debolezza e pallore, sono unghie e capelli fragili che possono indicare questa patologia, l’anemia.

Non solo anche la psoriasi, l’eczema o disturbi dell’alimentazione potrebbero risultare in unghie che si sfaldano facilmente. Meglio fare attenzione a questi sintomi apparentemente innocui perché potrebbero nascondere altro.

Ad esempio se soffriamo o abbiamo sofferto di onicofagia potremmo avere ormai unghie molto fragili. Questo disturbo compulsivo porta i pazienti a mangiare le unghie e nei casi più gravi anche cuticole. Chi soffre di questo problema potrebbe trovarsi anche a fare i conti con l’onicomicosi.

Quindi, facciamo attenzione alle unghie fragili che si sfaldano facilmente, potrebbero essere un campanello d’allarme per queste patologie. Avere le unghie fragili non è un’emergenza, anzi spesso è un disagio che si potrebbe risolvere anche da solo. Però potrebbe essere collegato a queste patologie o altre più gravi come la Sindrome di Sjogren o la tubercolosi.

È sempre bene informare subito il medico che saprà darci una diagnosi e prescrivere la terapia giusta. Magari si tratterà solo di pomate o lozioni che contribuiscono a favorire la guarigione idratando le unghie. Oppure degli integratori a base di biotina che servirebbero ad incrementare la resistenza delle unghie. In ogni caso è sempre bene essere estremamente cauti e ascoltare il nostro corpo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te