Ancora rincari pazzi sulle bollette di luce e gas entro fine anno ma c’è qualche soluzione

Appena c’è stato l’annuncio dei rincari di gas ed energia, il Governo è intervenuto con alcune manovre per tamponare la situazione. Tuttavia, il Presidente dell’Autorità per l’Energia ha chiarito che gli aumenti ci saranno lo stesso per tutto il 2022. Un riassestamento è prevedibile soltanto per la fine del nuovo anno. Anche le associazioni dei consumatori si sono allertate per gli aumenti spaventosi preannunciati. Quindi, avremo ancora rincari pazzi sulle bollette di luce e gas entro fine anno ma c’è qualche soluzione. In particolare, il Governo ha tenuto in considerazione gli aumenti nella nuova legge di Bilancio, predisponendo delle compensazioni. Secondo le previsioni, i rialzi raggiungeranno circa il + 29,8% per la bolletta dell’elettricità e il +14,4% per quella del gas. Naturalmente, se il Governo non riuscirà a trovare una nuova soluzione, per i consumatori sarà un bagno di sangue.

Cosa accadrà in Italia a causa dei rincari del gas e dell’energia elettrica

Sull’argomento è intervenuto anche il direttore Strategie di Sviluppo Rete e Dispacciamento, confermando le previsioni catastrofiche per il 2022. Egli ha specificato che i rialzi comporteranno un aumento del costo della bolletta elettrica di circa 40 miliardi di euro annui. Il tutto, con un raddoppio della spesa energetica per il vettore elettrico, che perdurerà per almeno due trimestri. Questo è l’aumento che si registrerà in Italia nell’immediato futuro e si spera non oltre. Dopo si dovrebbe assistere ad un processo di riallineamento verso prezzi più bassi. Il gas, infatti, potrebbe scendere da 40 a 30 euro al megawattora, per il 2023.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Ancora rincari pazzi sulle bollette di luce e gas entro fine anno ma c’è qualche soluzione

A quanto pare, i rialzi non si potranno evitare del tutto. Ma, vediamo, cosa ha messo in campo il Governo per fronteggiare il fenomeno. Anzitutto, con la manovra di bilancio, un miliardo di euro confluirà nei fondi della Nadef, proprio per contrastare questo fenomeno. Quindi, non è che non si è fatto niente contro la stangata del prezzo delle bollette di luce e gas. Anzi, a dire il vero, già da 1° ottobre, il Governo ha stanziato 3 miliardi di euro, per un duplice obiettivo. Il primo: annullare in via transitoria i costi fissi in bolletta; il secondo: supportare le famiglie in maggiore difficoltà economica. Per queste ultime, infatti, è stato rafforzato il bonus sociale, azzerando le conseguenze del rincaro di energia e gas.

Consigliati per te