Contro gli assurdi rincari delle bollette è intervenuto il Governo con questa soluzione

Da diversi giorni si sta parlando dei rincari delle bollette. Molte persone hanno inneggiato alla rivolta e alla necessità di una soluzione immediata. Nessuno, infatti, potrebbe permettersi di pagare le bollette, con gli annunciati rincari. Sicché, il Consiglio dei Ministri ha deciso di approvare uno stanziamento per contenere o azzerare il fenomeno del rialzo. Quindi, contro gli assurdi rincari delle bollette è intervenuto il Governo con questa soluzione. Ben 2 miliardi di euro sono stati stanziati per tagliare gli oneri di sistema. Il tutto, per evitare che le bollette di luce e gas schizzassero, improvvisamente, alle stelle. Ma, non è finita qui. Il Governo, infatti, ha stanziato altri 480 milioni per portare l’IVA al 5% sui consumi di gas metano. In più, ha messo in campo ulteriori 450 milioni per rafforzare il bonus sociale, destinato alle famiglie in difficoltà. Insomma, una vera manovra, salva-gente che salverà capra e cavoli, allo scopo di evitare una rivolta sociale.

Contro gli assurdi rincari delle bollette è intervenuto il Governo con questa soluzione

L’aumento previsto a partire dal 1° ottobre dovrebbe essere, in tal modo, scongiurato. Ciò comporterà anche dei vantaggi per quelle piccole imprese a favore delle quali, l’azzeramento degli oneri di sistema, significa molto. Questi, infatti, rappresentano la parte maggiore dell’importo da pagare in bolletta. La soluzione è arrivata dopo che il Ministro della Transizione, in occasione di un convegno della CGIL, ha annunciato il disastro. Cioè, che luce sarebbe aumentata del 40% ed il gas del 30%. Il problema, a quanto pare, sta interessando anche gli altri Stati europei. Ma, il fenomeno tanto odiato ha una spiegazione a livello globale.

“HYCM”/
“HYCM”/

Il fenomeno del rincaro delle bollette

Le ragioni del rincaro sono riconducibili a vari fattori, tra cui: la corsa all’aumento dei prezzi delle materie prime. Infatti, a partire dalla fine del lockdown, si è assistito ad un vertiginoso squilibrio tra domanda e offerta. A ciò va aggiunta l’enorme domanda di gas in Asia, che viene trasportato via mare. Anche questo fattore, ha portato i prezzi alle stelle in tutto il mondo. In tal modo, le bollette dei consumatori finiscono per subire, inevitabilmente, i rialzi delle quotazioni del gas. Quest’ultima, infatti, è la materia prima per la produzione di energia elettrica nelle centrali. Insomma, un processo a catena che ha portato le sue conseguenze più penose nelle case degli italiani. Si consideri che, senza l’intervento del Governo, avremmo assistito a bollette di circa 400 euro annui in più. A questi, poi, vanno aggiunti i rincari sul carburante, che avrebbero portato la cifra a 700 euro. Questo, cioè sarebbe stato l’aumento complessivo annuale per famiglia per godere di questi servizi!

Approfondimento

Attenzione, vediamo cosa accade se non paghiamo le bollette! Cosa possono fare le società erogatrici di gas, luce, telefonia?

Consigliati per te