Come risparmiare sulle bollette e affrontare il freddo

bollette

La crisi economica degli ultimi anni conseguente alla pandemia e al conflitto in Ucraina ha indotto più volte il Governo ad adottare misure urgenti. Ciò, tuttavia, non sta impedendo l’aumento dei prezzi e sono tante le famiglie che hanno serie difficoltà ad arrivare alla fine del mese.

L’aumento delle bollette di luce e gas ha reso peraltro necessario un intervento straordinario dell’ARERA, ovvero dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti. In particolare, quest’ultima, ritenuta l’eccezionale gravità della situazione, ha limitato l’aumento dei prezzi dell’energia elettrica per le famiglie ancora in tutela.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Pur rimanendo su livelli molto elevati, l’ARERA evita il raddoppio. Infatti, nel terzo trimestre 2022 il prezzo unico nazionale dell’elettricità è quasi raddoppiato rispetto al secondo trimestre del 2022 e quasi quadruplicato rispetto al 2021. L’ARERA pertanto pur non potendo limitare gli aumenti, ha ridotto al +59% l’aumento del prezzo di riferimento dell’energia per la famiglia tipo in tutela.

Ma sono tante le famiglie preoccupate su come fronteggiare le spese necessarie e che si chiedono come risparmiare sulle bollette e affrontare il freddo imminente.

Ecco dei pratici consigli per ridurre i consumi

Per ridurre un po’ i costi è fondamentale adottare determinate cautele e comportamenti. Bastano infatti dei piccoli accorgimenti che ognuno di noi dovrebbe adottare ogni giorno per risparmiare sulla corrente elettrica. Si pensi che l’utilizzo di dispositivi come computer, stampanti, router WIFI rappresenta circa il 25% della nostra bolletta. Se questi non vengono utilizzati in modo corretto, la bolletta inevitabilmente lievita.

È molto importante ai fini del risparmio staccare le spine e non lasciare i dispositivi in stand by, in quanto gli apparecchi continuano a produrre energia. Per chi dovesse acquistare o sostituire gli elettrodomestici è opportuno per la nostra bolletta prediligere modelli a basso consumo, soprattutto per quanto riguarda il frigorifero. Questo infatti è l’elettrodomestico che consuma maggiore energia.

Anche l’utilizzo corretto del forno elettrico gioca un ruolo fondamentale. Pertanto, sarebbe opportuno, soprattutto in questo periodo, limitarne l’utilizzo e prediligere la cottura ventilata ed evitare il preriscaldamento.

Come risparmiare sulle bollette e affrontare il freddo

Un punto dolentissimo soprattutto in virtù dell’imminente stagione fredda è l’utilizzo del climatizzatore. Sono tanti infatti a utilizzare i climatizzatori come fonte non solo di raffreddamento ma anche di riscaldamento. Ma si può risparmiare sul climatizzatore senza soffrire troppo il freddo e senza creare danni alla salute? La risposta è affermativa. Basterà impostare una temperatura non superiore o inferiore a 6 gradi rispetto all’ambiente esterno. Ad esempio, si potrà tenere l’impostazione della temperatura a 20 gradi durante il giorno.

Un altro aspetto importante è tenere poi sotto controllo l’umidità in casa, magari servendosi di piante d’appartamento. Per trattenere poi il calore dentro casa, oltre a controllare tutti gli spifferi, si potranno scegliere delle tende pesanti che trattengano il calore. Invece, durante il giorno, basterà tenerle aperte per fruire del calore del sole.

Lettura consigliata

Con questa domanda i titolari di Legge 104 otterranno fino a 277 euro sulle bollette della luce senza limiti di reddito ISEE 

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te