Anche se l’aspirapolvere con il suo fischio ci infastidisce sono i suoni di questi elettrodomestici che ci devono far preoccupare

Una delle tante attività quotidiane è pulire casa. Ci sono oggetti e stanze che necessitano cure più frequenti e altri meno. Per una questione di tempo e anche di sicurezza, si è soliti passare l’aspirapolvere sui pavimenti ma anche su tappeti e divani. Lì, infatti, oltre all’eventuale polvere, si possono depositare briciole ed eventualmente i peli del nostro animale domestico. A proposito di loro, spesso scappano solo alla vista dell’aspirapolvere. La loro forma e, soprattutto, il loro rumore li spaventano. Sono pochi quelli che guardano questo elettrodomestico con indifferenza. Questo apparecchio di uso quotidiano è senza dubbio utile, nonostante il fastidio acustico per umani e non.

Anche se l’aspirapolvere con il suo fischio ci infastidisce sono i suoni di questi elettrodomestici che ci devono far preoccupare

In casa abbiamo tanti aiuti che si servono dell’elettricità. Per un uso frequente o per altre ragioni, possono avere dei problemi. Un segnale preoccupante può essere costituito dal rumore.

  • Frigorifero: la messa in commercio di questo elettrodomestico ha cambiato la vita di molti. Si va meno al supermercato, il cibo viene conservato e non sprecato, si possono preparare in anticipo dei piatti da riscaldare nel giorno seguente e così via. Il suono normale è un lieve ronzio dovuto alla circolazione del gas refrigerante. Ciò che dovrebbe preoccuparci è, invece, un rumore più forte e molesto. Innanzitutto bisogna controllare che il frigo sia distaccato dalla parete e da eventuali mobili adiacenti. Poi, se il fastidio continua, bisognerebbe controllare il compressore del gas ed eventualmente sostituirlo o avvitarlo meglio;
  • forno: lo usiamo per cuocere paste, carni, pesci e dolci squisiti, ma può farci preoccupare se emette rumori strani. Le cause potrebbero essere diverse. Lamiere allentate, oppure sportello che non chiude bene o ventola di convezione o di raffreddamento allentata o danneggiata. Strano, ma anche l’orologio meccanico potrebbe avere dei problemi e produrre un suono fastidioso a scatti. In questo caso basta lubrificarlo;

Attenzione anche a questo

  • Phon: è l’elettrodomestico complice delle donne. Il phon si usa per asciugare i capelli, metterli in piega con l’aiuto della spazzola, ma anche per il famoso “rumore bianco” che si pensa abbia una funzione rilassante. Il suono emesso può essere di varia intensità, in base alla velocità scelta. Può insospettirci, semmai, uno strano rumore di tipo metallico. Probabilmente è causato dall’accumulo di polvere o fili di capelli, oppure di ruggine causata dall’umidità. Da tenere conto anche degli anni di questo elettrodomestico e dell’usura delle sue parti elettriche.

Anche se l’aspirapolvere con il suo fischio ci infastidisce sono i suoni di questi elettrodomestici che ci devono far preoccupare. In tutti i casi, è bene rivolgersi ad un tecnico specializzato che possa capire bene il problema e provare a risolverlo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te