Anche questi ortaggi di stagione sono responsabili di scoregge puzzolenti ma aiuterebbero a ridurre il colesterolo cattivo

Il meteorismo può essere causa di imbarazzo. Meteorismo è il nome scientifico che indica la situazione quasi incontrollabile di scoregge, con annesso crampi addominali e cattivo odore. Se da una parte, fare le puzzette è liberatorio e fa bene, d’altra parte è fonte di imbarazzo se ci scappa in pubblico.

Eppure, è un bisogno fisiologico. Il meteorismo può essere causato da alcune patologie come il colon irritabile ma oltre a problemi a livello intestinale, più semplicemente potrebbe essere provocato da ciò che mangiamo. Le teorie più comuni hanno sempre suggerito che siano i legumi a provocarlo, eppure sembra incredibile ma anche questa frutta tanto amata ne è responsabile.

Dunque, non sono solamente i legumi a causare scoregge maleodoranti ma anche alcuni frutti, nonché altri ortaggi. Uno di questi sono i broccoli che, anche se sono tra i responsabili della flatulenza, apportano diversi benefici. Anche questi ortaggi di stagione sono responsabili di scoregge puzzolenti ma aiuterebbero a ridurre il colesterolo cattivo.

I pro e i contro

Forse come tutto e tutti, ci sono pro e contro. Ortaggi di stagione come cavoletti di Bruxelles e carciofi sarebbero un toccasana per la salute cardiovascolare. I carciofi, in particolare, aiuterebbero a ridurre il colesterolo cattivo nel sangue grazie all’elevato contenuto di fibre, ma anche della cinerina.

Inoltre, è ricco di potassio che partecipa alla corretta contrazione muscolare mentre altri sali minerali presenti, come il ferro, sono importanti contro l’anemia e per la formazione dei globuli rossi. Infatti, rischierebbe conseguenze dannose chi ha il potassio basso.

I cavoletti di Bruxelles, invece, contengono la vitamina K la quale è importante per la corretta coagulazione del sangue e del potassio. Contengono, altresì, 3,8 gr di fibre.

I contro di questi alimenti sarebbero, appunto, la formazione di un’eccessiva quantità di aria nello stomaco a loro volta provocata da alti livelli di fibre. Sono, nella maggior parte dei casi, proprio questi macroelementi i veri responsabili, poiché lo scopo principale sarebbe quello di favorire il transito intestinale.

Anche questi ortaggi di stagione sono responsabili di scoregge puzzolenti ma aiuterebbero a ridurre il colesterolo cattivo

Ciò nonostante, l’Istituto Superiore di Sanità sostiene espressamente che è del tutto sbagliato eliminare dal proprio regime alimentare questi alimenti. Infatti, le fibre sono fondamentali non solo per l’intestino ma anche per il controllo e la riduzione del colesterolo cattivo, oltre che della glicemia alta.

Per questo motivo, sarebbe il caso di rivolgersi al proprio medico di fiducia per capire come evitare un eccessivo meteorismo.

Approfondimento

Non solo carciofi e pomodori ma anche queste 3 piante sono da seminare a gennaio per fare scorta di salute e benessere in primavera

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te